3/05/17

QUIZ: un quadro che odia le vie di mezzo *

Mentre i nostri maghi stanno cercando di migliorare la soluzione del quiz della torta e dei triangoli, noi vogliamo occuparci di un problema decisamente più semplice, ma che può dare anche da pensare… niente matematica e niente funzioni trigonometriche, solo un po’ di ragionamento.

Vi sono molti modi per appendere un quadro al muro. Normalmente si usa un chiodo, ma se è piuttosto grande può convenire utilizzare due chiodi. In questo secondo caso, si ha la garanzia che se un chiodo dovesse sfilarsi, il quadro rimarrebbe appeso grazie all’altro chiodo.

Ma non tutti sono razionali nelle loro azioni. Il signor “Otuttooniente” ha una strana mania: odia i quadri traballanti e preferisce vedere cadere il quadro per terra nel caso che anche un solo chiodo decida di sfilarsi. O tutto o niente, appunto…

Per ottenere questa soluzione deve trafficare  un pochino con il tipo di aggancio del quadro ai chiodi.

Riassumiamo le condizioni del problema: “Il quadro è appeso attraverso due chiodi, ma sfilandone uno solo, il quadro non rimane appeso per il secondo e cade a terra”.

Come si può ottenere questa conclusione? se i più giovani vogliono provare direttamente "sul campo", cerchino di non provare su un Raffaello o su un Picasso…

Il quadro deve essere appeso utilizzando entrambi i chiodi. Se sfiliamo il chiodo B, il quadro cade a terra e non resta sospeso per il chiodo A. Nessuna paura… è solo una copia…
Il quadro deve essere appeso utilizzando entrambi i chiodi. Se sfiliamo il chiodo B, il quadro cade a terra e non resta sospeso per il chiodo A. Nessuna paura… è solo una copia…

Dopo un paio di giorni dedicati ai meno esperti, la soluzione sarà libera a tutti… chissà quali soluzioni troveranno i maghi?!

 

Le soluzioni dei maghi le trovate nei commenti, QUI trovate quella che ho pensato io.

30 commenti

  1. Valentina

    Il quadro è attaccato al chiodo A con un gancino e poggia sul chiodo B, senza gancino, per rimanere dritto: se si toglie A, il quadro cade.

  2. maurizio bernardi

    Però se si toglie B rimane appeso per A ....

  3. Mi dispiace Vale... i chiodi sono entrambi sul lato superiore e poi togliere uno o l'altro non deve fare differenza (come dice Mau). :-|

  4. Arturo Lorenzo

    per appendere il quadro è consentito usare esclusivamente i ganci del quadro (entrambi fissati al bordo superiore della cornice) e i due chiodi ?

  5. No, Arturo... puoi usare tutti i sistemi che vuoi. Il quadro non ha ganci ...Puoi attaccare un "qualcosa" al quadro che serva da ganci...

    Posso aggiungere che non sarebbe male usare un cordino resistente da attaccare in qualche modo al quadro, usandolo, poi, in un certo modo... :wink: 

  6. maurizio bernardi

    Anche se non sono passati i due giorni, visto che il suggerimento indirizza ad una diversa soluzione,  domando: "Ma, senza cordino, non si potrebbe riuscire ugualmente a ottenere il risultato desiderato? " Ad esempio così...

  7. caro Mau,

    non è la soluzione che intendevo, però è una bella soluzione alternativa...

    Comunque, provate a usare un solo cordino... è molto più interessante...

  8. Forse ci vorrebbe un ... marinaio...

  9. Gianni Bolzonella

    I marinai vanno a pescare con la canna e l'AMO

  10. scusa Jack, ma non vedo la figura....

  11. Arturo Lorenzo

    Ho posto quella domanda proprio perché pensavo esattamente ad un cordino, caro Vincenzo. Ma mi astengo dal dire come lo userei. Ci possono arrivare tutti, pensandoci su appena un po'.   :wink:

  12. JACK

    Sul mio PC vedo il mio commento con relativa immagine ma su Ipad non la vedo

    Se tento di inviarla ancora mi dice che che quel commento e' già stato inviato

    Non so come fare

     

  13. qualcuno più in gamba di me può aiutare Jack????

    grazie!!!

  14. Eh sì Arturo... i marinai conoscono bene i NODI... :wink:

  15. PapalScherzone

    Caro Jack,

    intanto ho cestinato il tuo commento che appariva vuoto, così forse riesci ad inserirlo. La cosa che ti è accaduta è abbastanza strana e non mi risulta che si sia mai verificata prima, però oggi pomeriggio si sono verificate altre cose strane... per esempio Enzo per circa mezz'ora non è riuscito a pubblicare un articolo, poi è tornato tutto normale... misteri dell'informatica!

    Intanto riprova ad inserire il commento "invisibile" e, se incontri di nuovo problemi, facci sapere, eventualmente scrivendo a papalscherzone@gmail.com

  16. PapalScherzone

    Niente da fare, Jack, il tuo commento è sempre invisibile.

    Puoi inviarmelo per e-mail, provo ad inserirlo io?

  17. Jack

    Strano

    adesso lo vedo sia su PC che su Ipad

    te lo invio tramite email

     

  18. PapalScherzone

    Ecco fatto!

    :-D

  19. caro Jack, l'idea è buona, ma hai aggiunto un chiodo... ce ne vogliono solo due. E poi prova senza alcun gancio del quadro (nella figura non c'è)...

    In parole povere... niente gancio del quadro: solo un cordino e due chiodi. Ovviamente, il cordino lo puoi incollare dove vuoi...

    L'idea, però, era ottima. Prova a trovarne un'altra :wink:

  20. maurizio bernardi

    I nodi per togliere velocemente gli ormeggi...  ?  uno strappo e via?

  21. Jack

    Non e' un chiodo quello vicino al quadro ma un perno sul quale scorre la corda per sostenere il quadro i chiodi sono solo in A e in B

     

  22. Jack

    Diciamo che e' il classico gancio triangolare che si usa per appendere i quadri nel quale scorre il cordino che va da A a B

     

  23. Arturo Lorenzo

    ah, però, allora sono incappato in un misunderstanding  :mrgreen:  infatti io avevo dato per scontato che il quadro avesse già, di suo, due ganci, di quelli triangolari a cui si riferisce Jack e che si dovesse appenderlo per tali due ganci in un modo tale che, sfilandosi uno dei due chiodi, il tutto rovinasse a terra. Avevo per questo pensato ad un uso comune , non da marinaio, di un cordino... Ma se non ci devono essere ganci sul quadro, non mi resterebbe che imbracarlo col cordino in modo tale che , con i due chiodi al muro, il tutto si regga, ma poi cada per terra  appena se ne sfila uno. Non mi pronuncio su questo, ma devo confessare che mi piace di più il sistema che avevo in mente per appenderlo col cordino e i due ganci. Che dite, provo con un quadro qui in casa ? Posso usare il poster di mia figlia piccola, così faccio pochi danni...  :lol:

     

  24. oreste pautasso

    A Cuneo facciamo così... se si stacca un chiodo l'impulso che riceve il cordino per la caduta del quadro dal lato del chiodo che si è staccato,  fa sciogliere l'altro nodo. ( i cordini sono due ma in origine era uno solo che ho tagliato a metà)

    Mai sbagliato un colpo.

  25. oreste pautasso

    Domando agli esperti di cose statistiche... Ma 27 commenti consecutivi sul medesimo articolo sono un record ?

  26. Daniela

    Forse sì, caro Oreste, forse sì... ma non abbiamo una statistica ad'OK per verificarlo, quindi ti sto rispondendo "a naso".

    Comunque, se qui c'è un esperto di cose statistiche, quello sei proprio tu, altro che raccoglitore di marroni... giù la maschera Orestone!!  :mrgreen:

     

    La Statistica     (Oxfam: all' 1% della popolazione la metà della ricchezza mondiale)

    Dice che er PIL è la ricchezza nostra.
    Nostra de chi? Mica so' tutti eguali
    li porelli, li  ricchi, i cardinali...
    Tutti quanti se sta' sopra 'sta ggiostra,
    ma pe’ sta cosa strana de Pareto,
    quasi tutti l'han preso nel diddietro.
    Bugiarda stronza, la media ce sta' ddire
    che ognuno non c'ha nulla da ridire.
    Dice pure che 'n omo, mediamente,
    c' ha avuto sette amanti nella vita,
    anche s' a te nun t'è toccato gnente.
    Mo' bbasta, facciamola finita,
    che li conti per sé ciascuno faccia
    e chi dice bbugie pe' sempre taccia.                                                           

    Orete Pautasso

     

    Liberamente ispirata a:

    La Statistica    (la media del pollo)

    Sai ched’è la statistica? È ’na cosa
    che serve pe’ fa’ un conto in generale
    de la gente che nasce, che sta male,
    che more, che va in carcere e che sposa.
    Ma pe’ me la statistica curiosa
    è dove c’entra la percentuale,
    pe’ via che, lì, la media è sempre eguale
    puro co’ la persona bisognosa.
    Me spiego: da li conti che se fanno
    secondo le statistiche d’adesso
    risurta che te tocca un pollo all’anno:
    e, se nun entra ne le spese tue,
    t’entra ne la statistica lo stesso
    perché c’è un antro che ne magna due.

    Carlo Alberto Camillo Mariano Salustri  (Trilussa)

  27. Ti prego Arturo... non sfasciare casa tua se no tua moglie mi chiede i danni!

    Devo dire che avete tutti avuto idee ottime. Io, però, che sono stato a Savona per tanti anni, sono legato alla gente del porto. Loro mi chiamano ancora ... no, no, questa è un'altra storia! :roll:  :-?

  28. Per tagliare la testa al toro, eccovi il quadro con cordino predisposto per essere appeso ai due chiodi...

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128