30/11/18

Forse non annegheremo per il riscaldamento globale

Sì, forse sto esagerando... ma sembra che gli scienziati "scettici" si siano moltiplicati... e non posso proprio tacere finché i media non molleranno la ghiotta preda catastrofica. Pazienza, forse perderemo lettori, ma guadagneremo in persone che usano ancora il proprio cervello.

12/11/18

Fenomeni estremi e riscaldamento globale: la parola a uno scienziato che ci crede

Quello scienziato non sono certo io che non sono un climatologo, ma solo un planetologo che preferisce leggere, pensare, riflettere e poi raccontare... No, quello scienziato è proprio un sostenitore del riscaldamento globale, ma leggete cosa dice riguardo ai fenomeni estremi... Per chi usa ancora la propria testa, sarà molto utile! Vi invito caldamente a leggere questo articolo e a ricordarvelo quando assisterete ad alluvioni, bombe d'acqua e cose simili alla TV.

08/08/18

Speriamo che il Riscaldamento Globale si avveri (finalmente…) *

L’anno del non ritorno dalla catastrofe apocalittica del Riscaldamento Globale continua a essere spostato verso il futuro e, intanto, alla faccia di tutti i trattati, la Germania distrugge vestigia storiche per ricavare una nuova mega miniera di carbone e molte altre nazioni “occidentali” fanno sporcare (come dicono i media) di CO2 i cieli di nazioni del terzo e quarto mondo per simulare la propria illibatezza (e spendere molto di meno). Tuttavia, forse forse, dovremmo sperare tutti che il riscaldamento tanto atteso e mai arrivato (sembra la storia di Pierino e il lupo) si decida a iniziare a distruggere il mondo…

26/03/18

CLIMA e RISCALDAMENTO GLOBALE

Questa pagina è inserita nell'ARCHIVIO DEL BLOG Questa pagina di approfondimento è dedicata ad articoli sul clima che, principalmente, sposano tesi contrarie all’esistenza del cosiddetto Riscaldamento Globale (o Global Warming, che dir si voglia). Perché? Da scienziato onesto dovrei riportare entrambe le idee sul riscaldamento globale, per aiutare  l’opinione pubblica a una giusta valutazione. Tuttavia, lo […]

03/03/18

Dopo gli orsi anche i pinguini… povero riscaldamento globale!

Cosa c’è di meglio del far vedere un orso agonizzante o un pinguino morente su una desolata distesa di ghiaccio (ops… terriccio con tracce di neve) per dare credito alla terribile azione distruttiva del riscaldamento globale (sì, proprio quello che sta bloccando treni, strade, scuole, teste di rapa, ecc. in questi giorni… avete notato che il farfallino si è eclissato?) Ci sentiamo tutti un po’ colpevoli e apriamo volentieri le tasche per rifornire la criminalità organizzata che sta perfino preferendo le energie alternative alla droga e alla spazzatura..

13/10/17

Bombe d’acqua (ops… di metano) su Titano: sarà colpa del riscaldamento globale? *

Malgrado sia stata provata la completa indipendenza tra fenomeni estremi, quali uragani e tornado, e il clima terrestre su lunga scala, si continua a sentire che questi ultimi sono in netto aumento (non è vero, tra parentesi) e che sono nati nuovi e speciali fenomeni atmosferici: le bombe d’acqua, in tempi remoti chiamati acquazzoni (un nome che non fa fine e impegna troppo). Se gli allarmisti del riscaldamento globale avessero ragione, cosa dovremmo dire di Titano?

15/02/17

Un pensiero di Nietzsche e il riscaldamento globale *

Questo brevissimo articolo è una risposta a chi ci ha accusato di essere dei complottisti, dicendo che il periodo di “stop” nel riscaldamento globale dura da ormai vent’anni (basandoci su dati inoppugnabili). I poteri forti (ma le cose potrebbero cambiare) hanno provato a dire il contrario in tutti i modi, facendo cadere nella rete anche pesciolini che dovrebbero sapere usare il proprio cervello. Tutti dovrebbero conoscere El Nino… ma si vede che non fa fare carriera il solo nominarlo.

07/02/17

Gli scienziati del NOAA hanno manipolato i dati della temperatura per far rinascere il riscaldamento globale a tutti i costi *

Quando un Istituto ufficiale come la National Oceanic and Atmospheric Administration decide di manipolare i dati osservativi per uno scopo politico e finanziario vuol dire che siamo proprio alla frutta. D’altra parte che la scienza stia adattandosi sempre più ai poteri forti e che tenti lo scoop basandosi su dati fasulli o costruiti appositamente o su costruzioni che non stanno in piedi è ormai una nota dolente risaputa da molti.

08/12/16

Riscaldamento globale? Forse sì, ma ridendo a crepapelle! *

Il riscaldamento globale, sempre che ci sia, è legato essenzialmente ai gas serra, come ormai ci hanno insegnato perfettamente i media. E’ un dato di fatto che nessuna ricerca scientifica sembra riuscire a scalfire, malgrado le prove tardino ad arrivare. Un piacere sottile della catastrofe incombente… Se riscaldamento globale deve essere, allora, è molto meglio affrontarlo ridendo e sembra proprio che questo sia ciò che ci riserva il futuro.

04/03/16

Il riscaldamento globale è solo la punta di un iceberg?

Poche parole per riportare due articoli che parlano non solo di GW, ma anche di come la Scienza potrebbe prendere una brutta piega (o forse l'ha già fatto). Tra la nullità dei nostri giornali, è sempre utile leggere qualcosa che ancora fa pensare e riflettere. Poi ognuno tragga le sue conclusioni. Non li traduco per non far pensare che aggiunga o tolga qualcosa di mio... Sono, comunque, a disposizione per eventuali chiarimenti

28/01/16

Attenti al Sole e non al riscaldamento globale? No… a chi conviene? *

Probabilmente il Sole da solo, e con le sue conseguenze sulla dinamica atmosferica, può benissimo gestire il caldo e il freddo sul nostro pianeta. D’altra parte, il minimo di Maunder insegna… e non solo lui. Tuttavia, il suo stato emotivo influenza molte altre cose e non certo meno importanti. Ai tempi di certi periodi freddi non era facile rendersene conto, ma oggi sicuramente sì…

25/01/16

La neve "calda" del riscaldamento globale

Non voglio nemmeno commentare l'articolo allegato, che ha il coraggio di mettere in luce le contraddizioni più ridicole che i fautori del GW (scienziati, ovviamente) hanno da molto tempo sollevato per spiegare le grandi nevicate e il loro contrario. Ma, soprattutto, fanno ridere le previsioni, prontamente ribaltate a proprio gusto. Insomma, neve o non neve, la colpa è sempre della CO2!

14/01/16

Gli iceberg riducono il riscaldamento globale *

Ogni giorno che passa si cerca di fare di tutto e di più per cercare di spiegare come mai il riscaldamento globale va così a rilento (accidenti, che rabbia!). A parte i tentativi decisamente fraudolenti, di cui abbiamo già parlato spesso e volentieri, e le manie di grandezza dei geoingegneri, spuntano anche ricerche che, sebbene lo scopo iniziale non sia -forse- stato puramente scientifico, possono, come ricaduta, dare informazioni tutt’altro che trascurabili sul nostro pianeta.