14/11/20

Record stellari (6): La stella più lontana

Si stava studiando una supernova ed ecco accendersi una piccola “lampadina”. Una stella normale, anche se molto luminosa. Troppo distante, però, per essere vista. Una lente gravitazionale più che perfetta, che ha visto probabilmente una stella di tipo solare come lente. Un lavoro di estrema finezza che sembra quasi impossibile possa capitare.

11/11/20

La Relatività Generale al microscopio. 0: Una traversata in cresta *

Eccoci arrivati al dunque... Sono stato per un attimo incerto se iniziare questa avventura oppure no. Poi ho deciso per il SI e vada come vada. Potremo sempre interromperla e non pensarci più. In ogni modo, tra un virus e un problema burocratico e/o casalingo, mi sono divertito!

11/11/20

Ecco i veri astrofili !

Ne abbiamo parlato spesso... Essere astrofili vuol dire conoscere l'Universo e amarlo profondamente, senza cercare di emulare le immagini che la tecnologia moderna professionale ci regala giorno dopo giorno. A un vero "astrofilo", ossia amante del Cielo, basta solo la Luna per creare un piccolo-grande capolavoro artistico. La vera passione subisce l'incanto del Cosmo ed è in grado di ammirarlo e interpretarlo secondo i propri sentimenti e restituirlo sotto aspetti inattesi e commoventi. Brava Marcella Giulia Pace!

10/11/20

COSA, COME E QUANDO SI OSSERVA NELL'UNIVERSO (2)

Riproponiamo, diviso in sei puntate, un articolo che deve rappresentare l'ABC per chi volge lo sguardo al cielo: una semplice spiegazione di come funziona quella stupefacente macchina del tempo che l'Universo mette a disposizione di chiunque abbia occhi e testa (e un pizzico di buona volontà!) per comprenderla ed ammirarla. Questa seconda puntata è dedicata all'approfondimento del tema trattato nella prima.

10/11/20

L'anno nuovo

Mi sono accorto, quasi per caso, che il grande Lucio Dalla aveva già previsto questo tragico anno che sta finendo e quello che verrà. Sentiamola bene questa canzone e ci accorgeremo che descrive perfettamente stati d'animo contrastanti, illusioni e delusioni, falsità e realtà, ignoranza e speranza, e tante, tante altre cose. Grande Lucio!  

09/11/20

GIORDANO BRUNO (1): La Relatività Classica e l'Inerzia

Riproponiamo, suddividendola in alcune puntate, la nostra analisi del pensiero e delle opere di Giordano Bruno, ovvero colui che possiamo considerare il vero iniziatore dell'astrofisica e della cosmologia moderna.
Fu, infatti, questo piccolo monaco (ma solo di statura), quando Galileo ancora era poco più che un bambino, a frantumare le "granitiche" sfere di cristallo aristoteliche con la sola forza del pensiero, riuscendo a volare là dove nessun altro arriverà per oltre tre secoli dopo di lui.

08/11/20

Uno, nessuno, centomila...

Ma che gente strana è quella là ?  Rotelle di banchi  che finiscono  in rotelle di monopattini , lunghe serate davanti ad un bicchiere con ghiaccio  e molteplici stuzzichini… e adesso? Solo un panino  al volo in pieno giorno per non parlare di quell’americano che si rifiuta di perdere malgrado l’età. Domanda che si stanno […]

06/11/20

Stelle vere e stelle false: evviva il progresso!

Immaginate di voler studiare attentamente un certo argomento, che comporta la massima attenzione e concentrazione (eh sì, esiste ancora, anche se sempre più rara, la voglia di studiare). Cosa fareste se ogni minuto vi suonasse il telefono per avvisarvi che avete vinto 50 mega, 2 cellulari ultimo modello, un tablet che vi permette di sapere che Tizio si è svegliato di buonumore o ha, invece, tanto male al pancino? Bene... spegnereste il telefono. Non sempre, però, si può fare...

05/11/20

Un racconto galattico a doppio lieto fine

Sul quarto pianeta della stella Vega si svolgono ogni anno i giochi olimpici intergalattici seguiti da miliardi e miliardi di appassionati. Un evento di estrema importanza per quel mondo abitato da alieni estremamente volenterosi di mettersi sempre alla prova e mostrare la loro grande capacità negli sport di gruppo.

05/11/20

Che ombrelli usare su K2-141b ? **

Normalmente evito di parlare di terre o "quasi" terre aliene, dato che si ricade sempre nello stesso discorso della vita o non vita con tutte le ipotesi più o meno fantascientifiche del caso. Meglio aspettare, prima di trarre conclusioni affrettate, che la tecnologia ci permetta realmente di saper leggere attentamente quali sono le reali condizioni dell'esopianeta in esame. Questa volta faccio un'eccezione sia per motivi puramente geometrici che per una visione che ricorda tanto l'inferno dantesco e le durissime pene a cui sono soggetti i peccatori.

04/11/20

Record stellari (5): La supergigante gialla più grande

Fig.3

E' stata individuata la stella supergigante gialla più grande mai osservata, un vero mostro, almeno come dimensioni. Oltretutto non è nemmeno sola. I parametri che la caratterizzano sono impressionanti, ma vorrei inquadrarla un po’ meglio all’interno della grande famiglia stellare, dato che regna sempre un po’ di confusione tra giganti e supergiganti.