lacomics.org
postyourgirls.webcam
Lug 11

Giuro che non è colpa mia! **

Buckyball

Sì, lo ammetto... l'operazione all'anca mi ha fatto perdere molto sangue e mi ha causato una forte anemia. Sono stato costretto a iniziare una cura di ferro... ma per tanto che ne prenda non date la colpa a me se vi è una carenza inaspettata di ferro nelle nubi molecolari della galassia. La colpa è del carbonio...

Mag 30

Pessima riconoscenza filiale? No! Una dinamica armoniosa ed equilibrata *

calderone

Questa recente scoperta, in cui c'è lo zampino della solita ALMA, potrebbe anche essere raccontata in modo "umano". mostrando lati poco consoni all'armonia e alla riconoscenza reciproca che esiste nell'Universo. Le cose vanno invece comprese con il linguaggio della Natura, ben diverso da quello arrogante ed egocentrico della specie umana.

Ago 3

Lo “specchio” di Eta Carinae ci porta nel passato **

eta3

John Herschel l’aveva osservata nel Sud Africa. Purtroppo, i mezzi a disposizione nella metà del XIX secolo non erano certo comparabili con quelli odierni. Peccato! StiAmo parlando della celebre esplosione causata da Eta Carinae, un vero mostro che sembra sempre sul punto di fare il botto conclusivo (supernova) e invece si ferma prima pur scaraventando massa ed energia in modo straordinario.

Giu 29

La Via Lattea necessita di una dieta più regolare? *

La struttura di una molecola di carbonio “grasso”, dove le sfere grigie sono gli atomi di carbonio e quelle bianchi gli atomi di idrogeno.. Fonte: D. Young. The Galactic Center. Flickr – CreativeCommonsUn

Una galassia come la nostra è molto ricca in polvere interstellare. Il suo studio è molto importante perché essa rappresenta il prodotto iniziale e finale della vita stellare. Dato che siamo figli delle stelle, sapere esattamente la sua composizione è un aiuto enorme per capire la probabilità di esistenza di altre forme di vita.

Nov 3

Nel Cosmo i bimbi non distruggono le madri *

I pilstri della creazione della nebulosa Carena sono in fase di sfaldamento a causa della intensa luce delle stelle che hanno fatto nascere. Una distruzione solo apparente, dato che si creano nuovi addensamenti capaci di creare nuove stelle. Fonte: ESO/A. McLeod

Tempo fa si diceva che i coccodrilli femmina mangiassero i propri piccoli. Una soluzione che rendeva gli animali più simili a noi, capaci di cose anche peggiori. Poi si è scoperto che era solo un metodo di trasporto e di riscaldamento. Anche i coccodrilli sanno accudire ai loro cuccioli con amore. Analogamente potrebbe sembrare che i figli stellari “mangino” le proprie madri. Ma ne siamo sicuri?

Giu 15

!! La vita nasce al centro delle galassie ? **

La regione Sagittarius (Sgr) B2, una enorme zona di formazione stellare. Fonte: B. Saxton, NRAO/AUI/NSF e N.E. Kassim, Naval Research Laboratory, Sloan Digital Sky Survey.

Scoperta la prima molecola chirale vicino al centro della nostra galassia. Nel contempo si scopre anche che elettroni molto “deboli” sono capaci di dare le “martellate” decisive alla formazione della scultura della vita, in perfetto accordo con i loro amici, molto energetici, fotoni ultravioletti. Una catena di montaggio fantastica si sta delineando nell’Universo e la scuola continua a nascondere per paura o ignoranza la Meccanica Quantistica. Forza ragazzi, pensateci da soli: il futuro è bellissimo e potrete diventare veri amici dei dominatori del Cosmo, quelle gioiose e simpatiche particelle che giocano come i bimbi di una volta.

Apr 9

Anche la “R” del RNA viene dallo Spazio ? **

In fondo tutto nasce in quei pilastri fantastici che sono ormai entrati nell’immaginario di tutti: i pilastri della creazione. E’ proprio in quei luoghi che si iniziano a formare le molecole organiche complesse che formeranno i grani ghiacciati che finiranno per  costruire le comete e gli asteroidi, i messaggeri planetari. I raggi ultravioletti che investono […]

Ott 19

La mappa nascosta della Via Lattea *

La nostra galassia è piena di materia oscura… No, no, fermi tutti. Si parla di materia oscura “normalissima” che, però, non è mai stata vista prima. Si parla di una massa due o tre volte superiore a quella calcolata finora. E se questo capita per la Via Lattea, tutto fa pensare che capiti in ogni galassia. Le mappe galattiche vanno riviste e -soprattutto- le zone di nascita stellare. Niente da fare: osservazioni e interpretazioni razionali sono sempre alla base dell’evoluzione dell’astrofisica. Non sempre nasce un Einstein o Feynman. Bisogna accettare le proprie capacità e sapersi limitare per dare il massimo di noi stessi.

Apr 29

L’Universo non ha mai patito la sete! *

L’acqua è sempre stata abbondante nel Cosmo, anche quando l’ossigeno era merce rara. In altre parole, le condizioni ideali per la vita sono state predisposte con largo anticipo. Si può, allora, pensare che l’Universo non ne abbia approfittato? No, caro Alvy, non sei sicuramente l’unico insieme ai tuoi amici papalliani!

Mar 31

Come regolare e distribuire le nascite? Ci pensa il campo magnetico *

Una scoperta molto interessante sui campi magnetici delle nubi galattiche, le zone di formazioni stellari. Come spesso faccio (i più preparati non mi picchino) l’ho voluta riportare a modo mio, come una delle tante favole del Cosmo… Credersi sempre un po’ bambini è una medicina che nessuno sembra voler più utilizzare.

canadian retailers of tamoxifen https://canadianrxonpharmacy.com

Who makes the best rolex replica watches? the best 2020 rolex website watches

shemale777.com vrpornx.net kinkydom.net