Ott 11

A quando una vera rivoluzione verde?

Il Sole sta aspettando e piccoli eroi crescono. Riusciranno a uscire dall’ombra? I progressi dei reattori a fusione nucleare sono enormi, ma gli attivisti non ne sono interessati. Troppi pochi soldi o un’ignoranza mai esistita nemmeno nel medioevo più nero, quando al posto del riscaldamento globale letale vi era l’incubo dell’inferno?

Ott 2

Cosa si può fare di più?

Mentre la Gretina parlava all'Onu seguita da migliaia di seguaci, 500 scienziati di tutto il mondo mandavano una dura lettera all'ONU per dichiarare apertamente l'infondatezza scientifica delle previsioni catastrofiche del cambiamento climatico e per avvertire degli enormi problemi economici che deriverebbero nel seguirne gli attuali "rimedi".

Set 28

Non cadiamo nella rete mediatica...

Cari lettori, più o meno assidui, so che non siete certo tanti come quelli che seguono le fantasticherie di Greta e dei suoi gretini, tuttavia mi preme fare un appello. Io tratto sovente del riscaldamento globale in quanto mi considero uno scienziato abbastanza esperto da poter giudicare i modelli sul clima, la loro difficoltà e […]

Set 27

Anche Nature si prostituisce?

Questo articolo è stato inserito nella sezione dell'archivio dedicata al clima e al riscaldamento globale, nella quale troverete una selezione di articoli sull'argomento e le motivazioni della nostra impostazione critica a riguardo.   Cari amici, sento che qualcuno vorrebbe articoli di riassunto sulla bufala con la quale  continuano a tartassarci. Chi lo chiede, però, non sa […]

Set 26

Cosa vuol dire essere "scettico" (climatico)

Fortunatamente non sono (siamo) il solo a pensarla scientificamente in modo ostinato e contrario (come Fabrizio De André) sul "riscaldamento globale" e sulla sua nuova versione "cambiamenti climatici". Altri professori ed esperti non hanno paura di dire che il re è nudo! Grazie a Frank per il link!

Set 2

Viva Giorgia!

La "nostra" Giorgia Hofer, che ogni tanto ci delizia con le sue immagini, ha raggiunto un traguardo non indifferente: vedere una sua foto scelta come APOD (Astronomy Picture Of the Day) della NASA. Anche se la sua presenza si è fatta sempre più saltuaria, non possiamo che gioire e farle i nostri più sinceri complimenti: […]