Mag 4

La relatività ristretta per tutti. 5. Le distanze si accorciano *

ciccio

Introdotto e definito il tempo proprio e il tempo improprio siamo entrati nel cuore della relatività ristretta. Abbiamo anche capito che il tempo scorre in modo diverso solo se si guardano e si misurano i tempi dall'esterno, utilizzando molti orologi. All'interno di ogni sistema di riferimento il tempo scorre sempre nello stesso modo ed è sempre quello proprio, il più corto in assoluto. Dedichiamoci, ora, alla ovvia relazione che deve intercorrere tra lunghezze proprie e improprie. Basta come sempre utilizzare la sola formula della velocità o poco di più.

Apr 26

UN OROLOGIO DAVVERO ILLUMINANTE *

Immagine 2a

 Questo articolo fa parte della serie "La Relatività Ristretta per tutti" Il Pianeta fotone era famoso per le sue precisissime fabbriche di orologi luce. Tutti gli orologi che venivano fabbricati lì, erano perfettamente identici. Il principio di funzionamento si basava sulla velocità della luce nel vuoto, che oltre ad essere costante era sempre la stessa […]

Apr 26

LA RELATIVITA' RISTRETTA PER TUTTI. 4. CAMBIAMO PALLINA *

orologio

Entriamo, finalmente, nel mondo di Vittore (e di conseguenza di Einstein) e tocchiamo direttamente con mano la differenza tra tempo proprio e tempo improprio. Sarà fondamentale seguire le conclusioni di Vittore.