Ago 17

Nuovo cibo per i buchi neri galattici **

Una delle galassie “medusa” studiate nella ricerca. Fonte: ESO/GASP collaboration; CC-BY; Creative Commons Attribution 4.0 International License

Esistono galassie chiamate “medusa”, dato che dalla loro parte “normale” si lanciano verso l’esterno veri e propri tentacoli di materia, dove possono nascere anche nuove stelle. Sembrerebbe che queste galassie trovino, nello stesso fenomeno, cibo in abbondanza per i loro buchi neri.

Lug 28

Creazione o distruzione, nell’Universo è sempre una meraviglia **

Il bordo che avanza della stessa galassia. Si notano molto bene i pilastri della distruzione dovuti alla pressione d’ariete. Fonte: NASA, ESA e Roberto Colombari.

Qual è la “foto” più celebre ripresa da Hubble? Molti propendono per i celeberrimi “pilastri della creazione” e io, forse, con loro. Tuttavia, anche se non possono avere la stessa definizione d’immagine, d’ora in poi non potremo dimenticarci nemmeno i “pilastri della distruzione”, mostrati da una galassia che sta viaggiando a tutta velocità nel gas caldo contenuto all’interno di un ammasso.