Mag 16

La relatività ristretta per tutti. 7. Completiamo un grafico *

Figura 27

E' giunto il momento di cercare di inserire tutto ciò che è stato descritto in un unico grafico che permetta di riassumere ogni risultato ottenuto. Lo abbiamo già iniziato e non ci resta che completarlo, localizzando esattamente l'asse dello spazio di un sistema in movimento rappresentato in un sistema considerato fermo.

Mag 4

La relatività ristretta per tutti. 5. Le distanze si accorciano *

ciccio

Introdotto e definito il tempo proprio e il tempo improprio siamo entrati nel cuore della relatività ristretta. Abbiamo anche capito che il tempo scorre in modo diverso solo se si guardano e si misurano i tempi dall'esterno, utilizzando molti orologi. All'interno di ogni sistema di riferimento il tempo scorre sempre nello stesso modo ed è sempre quello proprio, il più corto in assoluto. Dedichiamoci, ora, alla ovvia relazione che deve intercorrere tra lunghezze proprie e improprie. Basta come sempre utilizzare la sola formula della velocità o poco di più.

Apr 26

LA RELATIVITA' RISTRETTA PER TUTTI. 4. CAMBIAMO PALLINA *

orologio

Entriamo, finalmente, nel mondo di Vittore (e di conseguenza di Einstein) e tocchiamo direttamente con mano la differenza tra tempo proprio e tempo improprio. Sarà fondamentale seguire le conclusioni di Vittore.

Ott 5

Con Superman la Relatività diventa banale. 2: la contrazione delle lunghezze e il paradosso dei gemelli **

image002

Dopo la dilatazione dei tempi, continuiamo con il semplice metodo di Epstein per descrivere la relatività ristretta. Questa volta tocca alla contrazione delle lunghezze e alla mancanza di sincronizzazione di orologi in moto relativo. Applichiamo, infine, il metodo per via puramente grafica per ritornare, ancora una volta, sul paradosso dei gemelli.

Set 28

Con Superman la relatività diventa banale. 1: la dilatazione dei tempi **

eps

Questo strano quiz-non quiz permette di introdurre un sistema estremamente semplice e immediato per riassumere le maggiori conseguenze della relatività speciale. Un sistema che teoricamente (ma anche praticamente) permette di non usare assolutamente il diagramma di Minkowski e la sua geometria iperbolica. Tuttavia, ho reputato interessante il suo uso e la sua descrizione solo dopo aver compreso profondamente i principi della relatività ristretta nel modo più completo e appropriato. In altre parole, chi già sa può anche permettersi questo “lusso”. Resta il fatto che dilatazione dei tempi e la contrazione delle lunghezze diventano graficamente un gioco da bambini