Nov 20

Un sistema “medievale” può cambiare il modello cosmologico **

In Valle d’Aosta è facile notare come ogni castello, posto in posizione dominante, riesca sempre a vederne almeno due.

Allineamenti degli assi di rotazione dei quasar fino a distanze di miliardi di anni luce. Sembra la trama di un romanzo di fantascienza e, invece, potrebbe veramente essere la realtà. Una scoperta che ha dello straordinario!