Mar 17

Gli ambientalisti e il loro terribile crimine contro l’Umanità

Vi riporto un link a un articolo che dovrebbe essere letto attentamente da tutti coloro che pensano che certe parole create “ad hoc”, come biodiversità e vari sinonimi, siano la salvezza dell’umanità. Lo saranno per i soliti pochi popoli ricchi (che diminuiscono sempre di più), ma sono la condanna a morte di milioni e milioni di persone in Africa, Asia e non solo. L’articolo si basa su un duro e schietto discorso di uno dei co-fondatori di Greenpeace, pentitosi in fretta vedendo la strumentalizzazione di idee del tutto false e criminali.

Scrivo solo due frasi tratte dall’articolo, che dicono già molte cose. Leggetevelo tutto  e , se non ci credete, andate a leggere cosa dice la Scienza vera sugli OGM e come siano osteggiati, senza alcuna ragione, da chi mira solo a soldi, fama e potere.

…They [Greenpeace] are wealthy Westerners flying in jets around the world telling other people to stop using fossil fuels… (Loro [Greenpeace] sono ricche persone occidentali che viaggiano su jet attorno al mondo dicendo ad altre persone di sospendere l’utilizzo dei carburanti fossili).

…They are well fed and they would deny a healthy diet to millions of poor children. They are guilty of a crime against humanity as defined by the International Criminal Court as they are ‘knowingly contributing to the suffering and death of civilian populations’… (Loro sono ben nutriti  e vogliono negare una dieta salutare a milioni di bambini poveri. Loro sono colpevoli di un crimine contro l’umanità come definito dalla Corte Penale Internazionale dato che ‘sanno di stare contribuendo alla sofferenza e alla morte di popolazioni civili’).

Questo è il link, con molti riferimenti cliccabili.

Mi spiace per molti lettori che forse la pensano diversamente, ma io sono pienamente d’accordo su questa visione e ritengo doveroso portarla all’attenzione di tutti.

17 commenti

  1. celterman

    Enzo, purtroppo, non è proprio tutto così lineare...
    Dietro l'argomento ci sono interessi di miliardi (e miliardi e miliardi) di $ e non mi risulta che le case produttrici di semi ingegnerizzati li regalino, ma se li facciano pagare e a caro prezzo...
    Un conto sarebbe dire "li vogliamo regalare ma ce lo impediscono", un altro è opporsi per non entrare in un regime di monopolio dal quale poi non si riuscirebbe a uscire facilmente.
    Da quanto ho letto alcune colture OGM (non ci metterei la mano sul fuoco per tutte, ma alcune sì) sono trattate per produrre un prodotto sterile, ossia non potrei ripiantare i semi che produco, ma devo ricomprarli ogni volta ex novo... Mi legherei perciò a doppio filo alle case produttrici.
    Conosci il detto "se gli dò un pesce, mangerà per un giorno, se gli insegno a pescare mangerà per sempre"? Qui non solo non gli si insegna a pescare, ma il pesce che gli viene dato lo si fa anche pagare!!!
    my 2 cents, of course!

  2. da quanto ho letto, però (e penso che se ne parli nelle referenze), sono stati bloccati anche coloro che volevano regalarli! E, comunque, da chi vorrebbe il bene di tutti vedrei molto meglio una lotta contro chi fa pagare gli OGM che non contro gli OGM! Hanno sbagliato target. Perché invece di spendere soldi in viaggi e in istituzioni che prendono fior di miliardi, non pensano veramente alla fame nel mondo e non solo alle chicche biologiche per pochi ricchi. Potrebbero selezionare gli OGM utili e insegnare a produrli in loco e via dicendo. Infine, sugli OGM, ci sono fior di ricerche che li dimostrano inoffensivi (soprattutto il golden rice...). La lotta contro gli OGM ricorda moltissimo il GW: sono due atti di fede che fruttano molto bene!
    Capisco di essere controcorrente, ma sono stufo di sentir parlare di Slow Food, Terra Madre, biodiversità, enclavi di piccoli produttori (per lo più falsi) che coltivano strane forme di cereali venduti a prezzi esosi, solo per far sentire il popolo ricco grande degustatore di cibo speciale e naturale... Diamo da mangiare a chi ha fame, anche solo riso con vitamina A. Meno parole e meno bambini morti per carenze alimentari.

  3. Alvermag

    E' l'eterna storia dell'umana voracità ed egoismo per la tutela degli interessi personali: politica (e politicanti) docet ...

    Non mi esprimo sugli OGM, non avendone una sufficiente conoscenza, ma credo che la parola definitiva dovrebbe dirla OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), altrimenti che ci stà a fare?

    Resto comunque convinto che la VERA ed UNICA soluzione al problema della fame sia un'energica cura dimagrante alla ... popolazione terrestre, ovvero al numero di individui che calpestano quotidianamente questo povero pianeta.

    Non è facile cambiare la testa a chi è abituato a ragionare, da sempre, in un certo modo. In genere solo eventi catastrofici impongono radicali mutamenti d'indirizzo; a volte non bastano neanche quelli.

    Se, per far vivere BENE la popolazione mondiale occorrono 100 U.B. (unità di benessere) a persona, ed il pianeta può ragionevolmente offrire 1.000 U.B. (evitandone, ovviamente, lo sfruttamento esasperato e salvaguardando anche le altre specie animali, minimizzando l'inquinamento, ecc. ecc.), è NECESSARIO che la popolazione assommi a 10.
    Facile no?
    Come dite? Ora abbiamo il problema e dobbiamo pensare solo al presente? Ma, cari amici, è, da sempre, la formula preferita dai politici per non fare nulla!
    Certo, il problema va affrontato, ma contestualmente e contemporaneamente alla soluzione!

    Caro ( :evil: ) politico, cosa proponi? Di risolvere le difficoltà man mano che si presentano? Bene, puoi andare a casa.

  4. caro Alvy... sugli OGM ci sono fior di ricerche scientifiche. Basta andare su Wikipedia e guardare la bibliografia relativa. Una volta tanto anche Wiki serve a qualcosa... 8-O

  5. peppe

    caro alvy. da buon laureato triennale in biotecnologie ti dico solo che gli ogm sono sicuri

  6. peppe

    si sono inventati questo
    se si ingeriscono dna modificati finisce che gli assimiliamo: ingeriamo continuamente dna di animali, piante e quant'altro. non ho un ramo o una foglia o uno zoccolo di cavallo da quando mangio cibi normali. il dna viene digerito e distrutto il risultato sono molecole inoffensive.

    la natura modifica geneticamente tutti gli esseri viventi da almeno 3,8 miliardi di anni e questo si traduce in evoluzione degli stessi. in un certo senso anche noi siamo geneticamente modificati.

    anche mendel, con i suoi famosi di incrocio dei piselli, ha modificato geneticamente le piante andando sempre le piante secondo le caratteristiche che riteneva utili. tutti i frati hanno mangiato per anni i suoi piselli. non mi risulta che si siano trasformati in qualcosa.

  7. peppe

    volevo scrivere "andando a scegliere le piante"

  8. foscoul

    Avevo un'opinione sugli OGM che in pratica concorda con quanto ha detto peppe che ringrazio per l'intervento.
    Specialmente quando dice "la natura modifica geneticamente tutti gli esseri viventi da almeno 3,8 miliardi di anni e questo si traduce in evoluzione degli stessi. in un certo senso anche noi siamo geneticamente modificati".
    E per la massa di gente che muore di fame ogni giorno dico che il gioco vale assolutamente la candela.

  9. Gaetano

    Vedo un pò di qualunquismo. :mrgreen: Le multinazionali fanno ricerca, hanno dipendenti (fior di ricercatori) che devono essere pagati. Quindi perchè mai dovrebbero regalare i risultati delle ricerche. D'altra parte quelli che utilizzano i semi, i prodotti mica li regalano. La povertà e la malnutrizione si può risolvere con la... bontà, ma prima bisogna creare ricchezza. Naturalmente sono a favore degli OGM.

  10. givi

    Quasi un piccolo OT.
    Leggo oggi su un quotidiano nazionale, dure critiche sul GW e su chi ce lo ha spacciato fino ad ora. Parlano di Greenpeace negli stessi termini del tuo articolo.
    Che ci si risvegli ???

  11. Lo spererei Givi, ma vedrai che le solite voci del "potere" (vedi Mercalli in TV) rimetteranno a posto le cose. La verità NON si deve mai sapere...

  12. Scusa Givi... che quotidiano è? Lo puoi dire?

  13. givi

    Il giornale (di ieri), l'ho intravisto prendendo un caffè in un bar.

  14. beh Peppe, mi sembra che vada proprio in senso opposto... 8-O

  15. AlexanderG

    Ciao! :)
    Sono rimasto un po' fuori da questo blog per meri impegni lavorativi e personali: ho iniziato a lavorare fuori città e oltretutto ho iniziato a correre la mattina presto, perciò il tempo a disposizione è drasticamente diminuito.
    Piano piano sto, però, recuperando i post... ora ho "solo" 3 mesi di arretrato :)
    Per questo post vorrei solo dire che, come sempre, la vedo esattamente come Enzo.

    Un caro saluto a tutti ed in particolare al Grande Enzo!

    Alex.

  16. Che bello Alex! Pensavo ci avessi abbandonato... Noi siamo sempre qui e ti aspettiamo con gioia!!!! :-P

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.