Nov 9

Si fa presto a dire energia

Africa-Energy-Electricity-1-768x749

Dopo l'articolo con titolo analogo sulla massa, si potrebbe pensare a una applicazione della celebre formula di Einstein... e, invece, parliamo di energia spiccia, di elettricità, insomma. Diamo un'occhiata all'Africa e capiremo molte cose... Non fateci caso, è uno dei miei soliti sfoghi contro l'ignoranza e la falsità. Già molti anni fa il Premio Nobel […]

Ott 11

A quando una vera rivoluzione verde?

Il Sole sta aspettando e piccoli eroi crescono. Riusciranno a uscire dall’ombra? I progressi dei reattori a fusione nucleare sono enormi, ma gli attivisti non ne sono interessati. Troppi pochi soldi o un’ignoranza mai esistita nemmeno nel medioevo più nero, quando al posto del riscaldamento globale letale vi era l’incubo dell’inferno?

Ott 2

Cosa si può fare di più?

Mentre la Gretina parlava all'Onu seguita da migliaia di seguaci, 500 scienziati di tutto il mondo mandavano una dura lettera all'ONU per dichiarare apertamente l'infondatezza scientifica delle previsioni catastrofiche del cambiamento climatico e per avvertire degli enormi problemi economici che deriverebbero nel seguirne gli attuali "rimedi".

Set 28

Non cadiamo nella rete mediatica...

Cari lettori, più o meno assidui, so che non siete certo tanti come quelli che seguono le fantasticherie di Greta e dei suoi gretini, tuttavia mi preme fare un appello. Io tratto sovente del riscaldamento globale in quanto mi considero uno scienziato abbastanza esperto da poter giudicare i modelli sul clima, la loro difficoltà e […]

Set 26

Cosa vuol dire essere "scettico" (climatico)

InkedGettyImages-1161630290_LI

Fortunatamente non sono (siamo) il solo a pensarla scientificamente in modo ostinato e contrario (come Fabrizio De André) sul "riscaldamento globale" e sulla sua nuova versione "cambiamenti climatici". Altri professori ed esperti non hanno paura di dire che il re è nudo! Grazie a Frank per il link!

Lug 31

Una svolta nella produzione di energia senza CO2 ?

148-diagram-of-the-allam-cycle-note-the

La faccenda è estremamente tecnica e lascio la comprensione del sistema agli ingegbneri che frequentano il circolo. Il tutto rimane ancora legato al combustibile fossile, ma la CO2 giocherebbe in modo attivo e non sarebbe nemmeno dispersa nell'aria. Forse, forse, qualcuno sta riuscendo a mettere d'accordo il progresso tecnologico con il fanatismo dei fautori del […]

Mag 9

Negazionismo? No, grazie! (di Fiorentino Bevilacqua)

negazionista1

Il termine negazionismo nasce per gettare discredito su coloro che negano l'olocausto.
Usare lo stesso termine per etichettare chi ha una diversa visione in ambito scientifico costituisce, di per sé, comportamento antiscientifico, pertanto indegno di chi fa ricerca: quando uno scienziato dà di negazionista ad un collega per screditarlo, in realtà il discredito lo getta su se stesso.
Ascoltiamo in proposito l’opinione del nostro affezionato lettore Fiorentino.

Apr 24

La bufala delle auto elettriche

unnamed

L'idea ricorrente -e ormai pronta a recuperare nuove tasse soprattutto dai meno abbienti- si è dimostrata scientificamente una bufala. Uno studio, eseguito in Germania, dimostra che un'auto elettrica emette più CO2 di un auto diesel. Ovviamente, nessuno ha detto che cosa è necessario fare per produrre le batterie e altre cosucce del genere. Oltre alla schiavitù dei minatori del Congo... Chissà se qualcuno avviserà la piccola e innocente salvatrice del pianeta.