Giu 21

Marte si è stufato?

mars_left1041

Da due settimane una tempesta di sabbia sta investendo Marte. Oggi è stato comunicato che l'intero pianeta è immerso dalla polvere... Forse Marte si è proprio stufato di essere bucherellato e guardato continuamente. Forse non ama gli spettacoli tipo "grande fratello" e ha detto basta?   QUI una selezione di articoli sulle missioni marziane Scarica […]

Mag 7

Marte è più piccolo del previsto! No, non è una straordinaria scoperta di oggi… **

martepiccolo2

Un recente lavoro, basato sui soliti modelli e su integrazioni numeriche e simulazioni ormai alla portata degli odierni computer, ha dimostrato che vari problemi di instabilità primordiale nella formazione dei pianeti esterni possa aver portato a un Marte decisamente più piccolo del previsto (al pari della mancata costruzione di un pianeta “asteroidale”). Una grande scoperta? Nemmeno per sogno! Con grande semplicità ed eleganza lo stesso risultato era già stato ottenuto nel 1977. Tuttavia, sembra che nessuno dei nuovi autori se lo ricordi…

Apr 19

I più antichi attori si rifanno vivi **

Un confronto tra la Phobos e Deimos visti da Marte e la Luna vista dalla Terra. Le dimensioni apparenti sono comparabili, mentre quelle reali notevolmente diverse. L’origine potrebbe essere simile, ma piccolo pianeta, piccolo impatto, piccoli satelliti e piccola distanza; grande pianeta, grande impatto, grande satellite e grande distanza (a parte le evoluzioni successive di tipo mareale).
Fonte: NASA/JPL-Caltech/Malin Space Science Systems/Texas A&M Univ.

Il Sistema Solare ha passato varie fasi prima di riuscire a formare l’attuale famiglia di attori che dominano il suo Teatro, i pianeti. Gas e polvere, prima, e -piuttosto rapidamente- planetesimi ed embrioni planetari, dopo. Gli unici segnali di questo concitato e caotico periodo rimangono quelli tramandati, dopo una evoluzione collisionale intensa, dagli asteroidi, per lo più frammenti sopravissuti a catastrofi primordiali. Un’analisi di laboratorio e un nuovo modello teorico (confortato dalle osservazioni) sembrano richiamare in vita gli attori la cui terribile “lotta” ha portato alla situazione odierna.

Mar 14

Gli anelli del Sistema Solare **

Observations at many sites in South America, including ESO’s La Silla Observatory, have made the surprise discovery that the remote asteroid Chariklo is surrounded by two dense and narrow rings. This is the smallest object by far found to have rings and only the fifth body in the Solar System — after the much larger planets Jupiter, Saturn, Uranus and Neptune — to have this feature. The origin of these rings remains a mystery, but they may be the result of a collision that created a disc of debris. This artist’s impression shows a close-up of what the rings might look like.

In questo articolo abbiamo assemblato quelli relativi agli anelli del Sistema Solare, cominciando da quelli del re dei pianeti (Giove). Non sono certo i più affascinanti, ma diamo a Giove quel che è di Giove. Ci spingeremo fino agli anelli futuribili, come quelli di Marte che sono ormai in via di... costruzione. In modo forse inatteso, abbiamo escluso quelli di Saturno, ma su di loro gli articoli dedicati si sono sprecati e saranno messi insieme al più presto.

Feb 21

I misteri di Marte non si risolvono? Niente paura, arriva il Webb!

webb

Sicuramente il nuovo telescopio spaziale Webb permetterà salti di qualità enormi sulla comprensione dell’Universo più lontano. Se pensiamo a quanto ha fatto Hubble, possiamo immaginarci scoperte da brividi da parte del suo fratello maggiore e decisamente più avanzato tecnologicamente.
Sapete che cosa farà il primo anno (2020) della sua attività? Cercherà di risolvere i problemi ancora e sempre aperti relativi a Marte, alla sua acqua e alla sua vita. Lui sì che potrà dirci qualcosa di definitivo…

Ott 15

Speranza o condanna?

marte

Lascio a voi l'interpretazione di questa frase "urlata" dalla NASA dopo che le radiazioni dello spazio interplanetario sono state trovate ben più pericolose di quanto si pensasse. Io ne ho una del tutto personale (conoscendo abbastanza bene le capriole fatte dal celebre Istituto)