Feb 21

Si fa presto a dire media (chiedetelo a Pitagora) **

pita

La matematica, e la statistica in particolare, fanno uso di tante versioni di “media” di una serie di valori numerici. Noi tratteremo le quattro più comuni, di cui tre sono chiaramente riconducibili al grande Pitagora e alla sua scuola. Non per niente per stabilirne la correlazione è più che sufficiente il suo teorema. Un articolo veramente per tutti.

Mar 3

Dopo gli orsi anche i pinguini… povero riscaldamento globale!

Ricercatori poco inclini alle regole del GW hanno scoperto 751527 coppie di pinguini di Adelia (più di quelli che abitano il resto dell’Antartide) nelle Danger Islands (Isole del Pericolo). Essi includono la terza e la quarta più grande colonia di pinguini di Adelia del mondo.
Fonte: Michael Polito, © Louisiana State University

Cosa c’è di meglio del far vedere un orso agonizzante o un pinguino morente su una desolata distesa di ghiaccio (ops… terriccio con tracce di neve) per dare credito alla terribile azione distruttiva del riscaldamento globale (sì, proprio quello che sta bloccando treni, strade, scuole, teste di rapa, ecc. in questi giorni… avete notato che il farfallino si è eclissato?) Ci sentiamo tutti un po’ colpevoli e apriamo volentieri le tasche per rifornire la criminalità organizzata che sta perfino preferendo le energie alternative alla droga e alla spazzatura..

Feb 1

Come creare facilmente una bufala scientifica *

bufala

Il paradosso dei gemelli continua a emozionare molti dilettanti allo sbaraglio, malgrado siano state date spiegazioni di vario tipo, sia attraverso la Relatività Generale che Ristretta. Rimane, comunque, sempre un fatto misterioso che molti vorrebbero risolvere in modo personale, soprattutto se sono privi delle basi fondamentali della teoria della Relatività. Per tutti loro, che si ostinano a non voler seguire le regole normali che lo spiegano facilmente, sarebbe bello costruire una “bufala”, quasi banale nella sua semplicità.

Feb 6

La scienza disonesta è ancora Scienza?

Un interessante sondaggio eseguito da una prof.ssa di psicologia delle comunicazioni, sui comportamenti degli scienziati (tedeschi) coinvolti nelle ricerche sul clima, mette in luce un comportamento che chiamare solo disonesto è veramente troppo poco. Molte cose si chiariscono e stimolano riflessioni su interessi che ben poco hanno a che fare con Scienza: Galileo non abita più qui...

Nov 8

Un altro “climategate”? Poco male, la TV ripete il solito copione *

Non volevo quasi pubblicare questo articolo..."Sempre a criticare e a polemizzare...". Ma che ci posso fare? Quando sento puzza di bruciato non riesco a stare zitto... Beccatevi, quindi anche questo. Una cosa è utilizzare i dati che si ottengono attraverso selezioni che mirino a ottenere il proprio scopo (già di per sé un processo deleterio) e un altro è falsificare, addirittura, i dati e non renderli -ovviamente- disponibili (una frode vera e propria). Il riscaldamento globale sembrerebbe essere arrivato a questi livelli. Purtroppo, il colpevole non sarebbe un pinco pallino qualsiasi, ma nientemeno che il NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration). Faccio una breve sintesi della situazione e poi riporto vari link in modo che possiate giudicare da soli…


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128