28/12/18

Anno nuovo, clima nuovo?

Questo articolo è stato inserito nella sezione dell'archivio dedicata al clima e al riscaldamento globale, nella quale troverete una selezione di articoli sull'argomento e le motivazioni della nostra impostazione critica a riguardo.

 

Ci dobbiamo aspettare un anno nuovo con i media che si accorgeranno del Sole e del suo minimo? Sembra che ci siano tutte le premesse, ma... glielo permetteranno? Finora sono in azione soprattutto i siti di previsioni del tempo, ma... chissà...

Ovviamente le notizie sono zeppe di errori e di assurdità. Si arriva perfino a dire che il minimo solare è collegato ai terremoti. Come sempre si passa da una idiozia a un'altra, ma non ci sarebbe da meravigliarsi che si sia deciso di cambiare rotta. Il riscaldamento globale non fa più tanta paura? Bene, possiamo provare con il gelo terribile. Intanto le conseguenze sono sempre le stesse: eventi estremi, episodi catastrofici e via dicendo. Cambia il colpevole, si gira completamente la frittata, ma il risultato è sempre lo stesso: spaventare il popolo credulone! Un qualcosa di analogo a quanto fatto negli anni '70.

I casi sono due: o vi è un disegno politico-economico che ha deciso di cambiare veramente e allora aspettiamoci che fra poco si parlerà di una Terra palla di ghiaccio (ovviamente moribonda, come sempre) o è solo uno dei tanti scoop mediatici che saranno messi a tacere con le buone o con le cattive.

Vi è in corso una lotta per dividersi l'artico tra Norvegia, Canada, Russia, Danimarca e Stati Uniti. Lo scopo? Lo sfruttamento dei depositi di petrolio e gas naturale, alla faccia degli orsi polari e di tante altre belle parole ecologiste. Può anche darsi che queste lobby la vincano e vogliano sfruttare il minimo solare per ribaltare una certa linea che sembra non aver portato abbastanza quattrini nelle casse dei soliti potenti.

Probabilmente inizieranno i congressi dell'ONU sui cambiamenti climatici in cui invece del più si metterà il meno davanti. Qualcuno dirà che la colpa è dell'uomo che ha sporcato il Sole o che la CO2 ha inibito l'attività solare (inventatevi pure una ragione assurda qualsiasi e se utile alla causa ve la passeranno per buona...).

In un articolo appena uscito abbiamo scritto che l'IPCC ha chiesto troppi soldi, accelerando un'azione che sembrava ormai disperata. Che sia il segno dell'inizio di una rivoluzione (finta)?  Chiedere troppo può essere una manovra per affossare la vecchia strategia.

Tanto le ecotasse ci saranno comunque, legate alle azioni da compiere per svegliare il Sole, magari facendogli il solletico o inviando razzi al peperoncino che pagheremo, come sempre, noi...

Aiutatemi nella ricerca di questi primi segnali e vediamo se verranno cancellati con brutalità o se rappresentano davvero l'antipasto per un pranzo ben più ghiotto.

Ecco qualche sito web che ho trovato velocemente... QUI,  QUI,  QUI,  QUI, QUI QUI e QUI

E' sempre bello scoprire l'acqua calda... meno male che noi abbiamo scoperto addirittura l'aria calda da mangiare... Niente da fare: il nostro Circolo è sempre un passo avanti!

9 commenti

  1. Mario Fiori

    Grandissimo Enzo, non ti preoccupare , qualsiasi ripensamento avrà una contropartita mediatica, altrimenti ma ripensamento è. Non vorrai per caso che si ripensi il tutto senza un minimo guadagno? Non scherziamo ragazzi. Tra me e me sarei ancora pieno di speranza che qualcuno finalmente metta avanti la Scienza e la Coscienza , ma ...vediamo.

  2. Mario Fiori

    A propsito carissimo Enzo e carissimi tutti, un grosso Augurio per il Fine Anno e un Buon 2019 a tutti.

    Questo perchè il tempo passa e gli impegni sono tanti e magari, come spesso accade ultimamente, salto i contatti qualche giorno.

  3. Daniela

    Un altro "segnale" lo aveva trovato Scherzy l'anno scorso qui https://www.meteogiornale.it/notizia/47714-1-minimo-solare-meteo-estremo-clima-cambia-stagioni

    La cosa esilarante (si fa per dire) è che il contenuto dell'articolo ("una tale variazione potrebbe regalarci qualche anno con un clima più normale") contraddice il tono allarmistico del titolo ("avremo meteo più estremo d'inverno e d'estate")... del resto è risaputo che dire la verità non attrae clic, quindi fa calare le vendite di pubblicità. Poco male, tanto quasi tutti leggono solo il titolo :roll:

  4. Daniela

    Augurissimi anche a te, caro Mario e, mi raccomando... se non lo hai già fatto prima del pranzo di Natale, leggi questo http://www.infinitoteatrodelcosmo.it/2018/12/24/assolutamente-leggere-del-pranzo-natale/ prima del cenone di San Silvestro!

    :-D

  5. Franco Mantovani

    Penso che se i media hanno iniziato a diffondere la notizia (come i vari link da te segnalati in fondo all'articolo dimostrano), significa che le varie lobby e vari poteri hanno ordinato di diffonderla, quindi delle due possibilità prospettate sicuramente prevarrà la prima cioè Terra = palla di ghiaccio, perché avranno già pensato come esagerare e sfruttare questa nuova situazione per fare altro denaro.

    Auguri a tutti di buon fine anno e buon 2019, ma sopratutto un ringraziamento a Enzo e a tutti voi collaboratori per il vostro lavoro di vera informazione !

  6. grazie a te, Franco, e anche a Mariolino...

    T A N T I    A U G U R I   amici!!!!

  7. Gianni Bolzonella

    PER PREPARARSI ALLA GRANDE “FAKE NEWS” DEL 2019

    Blondet&Friends 2/1/19

  8. Era ora che ti rifacessi vivo, Gianni! Buon Anno!!!!

  9. Gianni Bolzonella

    Grazie Vincenzo,anche a te e famiglia e anche a tutti i lettori! Comunque,salvo qualche volta e per motivi di forza maggiore,non ho mai mancato di leggere questo grande "Infinito teatro del cosmo".

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128