Mag 20

La relatività ristretta per tutti. 8. Illusione non è... *

Figura 28

Siamo ormai in grado di entrare nel diagramma di Minkowski e iniziarlo a usare per confermare con estrema facilità quanto abbiamo descritto finora. Ci accorgeremo che, malgrado il nome che incute paura, è un qualcosa alla portata veramente di tutti.

Mag 18

La rinascita della ricerca scientifica**

sidereus-nuncius3

La netta scissione tra Europa occidentale e orientale determinata dalla decadenza dell’Impero romano con il conseguente oblìo del bagaglio scientifico degli antichi greci, unito alla diffusione del Cristianesimo con la sua tendenza ad interpretare letteralmente le ingenue nozioni astronomiche della Bibbia, determinarono un grave regresso e rallentamento dello sviluppo di questa scienza in occidente. Si ritornò perfino a deridere la sfericità della Terra, prima grande scoperta dei greci.
Bisogna aspettare il sedicesimo secolo perché si avvii una vera e propria rivoluzione astronomica. Anche se il merito di tale cambiamento epocale viene dato solitamente a Niccolò Copernico (1473-1543), va ricordato che egli fu in pratica solo l’iniziatore di un lungo e tormentato processo di rinnovamento culturale che portò alla visione newtoniana del mondo.

Mag 16

La relatività ristretta per tutti. 7. Completiamo un grafico *

Figura 27

E' giunto il momento di cercare di inserire tutto ciò che è stato descritto in un unico grafico che permetta di riassumere ogni risultato ottenuto. Lo abbiamo già iniziato e non ci resta che completarlo, localizzando esattamente l'asse dello spazio di un sistema in movimento rappresentato in un sistema considerato fermo.

Mag 15

La nascita della ricerca scientifica **

grecia

Approfondiamo la conoscenza di uno dei periodi più luminosi nella storia dell'intelletto umano, riproponendo un articolo pubblicato qualche tempo fa. Tutto ciò non vuole (e non potrebbe) essere una trattazione esaustiva, ma solo stimolare interesse, stupore e... curiosità!

Mag 11

La relatività ristretta per tutti. 6. La simultaneità è molto personale *

Figura 18

Il problema della simultaneità di due eventi è alla base di tutta la relatività ristretta. Andava, probabilmente, trattata per prima, ma la nostra è stata una scelta fatta alla ricerca di una maggiore semplicità Il risultato finale, comunque, non cambia di una virgola.

Mag 4

La relatività ristretta per tutti. 5. Le distanze si accorciano *

ciccio

Introdotto e definito il tempo proprio e il tempo improprio siamo entrati nel cuore della relatività ristretta. Abbiamo anche capito che il tempo scorre in modo diverso solo se si guardano e si misurano i tempi dall'esterno, utilizzando molti orologi. All'interno di ogni sistema di riferimento il tempo scorre sempre nello stesso modo ed è sempre quello proprio, il più corto in assoluto. Dedichiamoci, ora, alla ovvia relazione che deve intercorrere tra lunghezze proprie e improprie. Basta come sempre utilizzare la sola formula della velocità o poco di più.

Apr 28

La relatività speciale per tutti. 4bis. Semplifichiamo la pallina? *

einst

Questo breve articolo vuole essere una ulteriore possibile semplificazione dei concetti espressi nel quarto capitolo. Ringrazio Leandro per avermici fatto pensare... Eliminiamo zig zag vari e limitiamoci a una descrizione qualitativa, che potrebbe dare lo scatto necessario per il passo successivo. Più semplice di così...

Apr 26

LA RELATIVITA' RISTRETTA PER TUTTI. 4. CAMBIAMO PALLINA *

orologio

Entriamo, finalmente, nel mondo di Vittore (e di conseguenza di Einstein) e tocchiamo direttamente con mano la differenza tra tempo proprio e tempo improprio. Sarà fondamentale seguire le conclusioni di Vittore.

Apr 12

La relatività ristretta per tutti. L'orologio a pallina di Galileo Galilei (prima parte)*

cop

Dicono che Galileo Galilei avesse costruito un simpatico e semplice strumento atto a misurare il tempo in modo molto intuitivo e divertente. Forse l'aveva fatto per i suoi nipoti... la storia non ce lo dice. In realtà, aveva avuto qualche problema con la gravità e quindi preferiamo descriverne una versione schematica ma altrettanto interessante e istruttiva. Lui, dicono, l'avesse chiamato orologio a pallina e noi ne conserviamo volentieri il nome.

Apr 8

La relatività ristretta per tutti. 1. L'uomo che amava le frecce *

vettori3

Un racconto che sembra una leggenda sarebbe la vera storia che ha portato Einstein all'esperimento ideale dell'orologio di luce e alla relatività del tempo. Un nuovo metodo per cercare di portare i principi base della relatività ristretta alla portata di chiunque. Prendetelo come un antipasto, dato che Paolo ed io vogliamo cercare di arrivare a una spiegazione completa e banale dei principi base che ancora sono spesso male interpretati: cos'è un sistema di riferimento? La relatività ristretta è perfettamente simmetrica? Chi è che veramente invecchia di meno? Perché le distanze si accorciano? Cosa c'entra mai la simultaneità? Non toccheremo il diagramma di Minkowski, ma faremo capire che rappresenta il metodo più ovvio per rappresentare la nuova fisica...

Feb 9

La stella più luminosa del cielo… sì, ma quando? *

trio

Un articolo poco astrofisico e decisamente osservativo, legato essenzialmente a ciò che appare e non a ciò che è. Tuttavia, ci permette di dare qualche informazione non banale e di conoscere il nostro cielo stellato su tempi scala diversi dai soliti.

Ott 26

La cometa di Natale *

cometina

Non sarà niente di speciale... ma -forse- si riuscirà a vedere anche ad occhio nudo e sicuramente con un bel binocolo (non in città ovviamente). Diamone qualche notizia, anche perché la 46P/Virtanen ha già avuto un momento di celebrità, dato che doveva essere l'obiettivo della missione Rosetta, poi cambiato a causa dei ritardi nella preparazione della missione.

Lug 27

Si fa presto a dire "cinghiali"...!

cinghiale3

La regola del progetto era di non usare nessuno strumento, neppure il goniometro e la bussola. La direzione Nord e l'inclinazione esatta le avevamo derivate solo osservando la stella Polare per un paio di notti di seguito. Diciamo che anche se era ben noto che la latitudine del luogo fosse di 39°, questo fatto non ci riguardava, avremmo potuto ignorarlo e tutto avrebbe funzionato comunque alla perfezione. Insomma, avevamo pensato a tutto, tranne ai cinghiali...

Lug 1

Le stelle si ammalano [7]. Una tranquilla e normale strada verso la pensione *

Una stellaa di massa molto superiore a quella del Sole riesce a produrre , per fusione nucleare, tutti gli elementi fino al ferro.  Poco prima di esplodere come supernova sembra veramente una colossale cipolla

Abbiamo finito con i casi più o meno particolari ed è ora di seguire passo dopo passo la vecchiaia delle stelle. Diciamo subito che tutta questa fase, più o meno lunga a seconda della massa, vede oggetti celesti continuamente variabili. In altre parole, l’equilibrio idrostatico viene messo subito in crisi e all’interno della stella la massa deve sistemarsi in posizioni adeguate sempre diverse.