Giu 10

Confucio e il nostro Circolo

confu

Ammetto di avere avuto solo una vaga idea di Confucio, pensandolo soprattutto come un fondatore di un movimento religioso dell'antica Cina. Uno come tanti... Quanto mi sbagliavo! La curiosità mi ha fatto arrivare a lui e ho cominciato a leggere. Accidenti, che scoperta (almeno per me)! Potrei dire (e penso di non essere il solo) che Confucio potrebbe benissimo essere considerato il più grande pensatore di tutti i tempi. Un pensatore, la cui visione dell'uomo e dell'Universo sembra esattamente quella che pervade questo Circolo (e lo dico con grande umiltà e quasi vergogna). Argomenti che noi solleviamo adesso e che ci sembrano particolarmente etici e costruttivi erano già stati ampiamente descritti e comunicati più di 2500 anni fa. Considerate questo articolo solo un inizio, dato che ho intenzione di scavare molto più a fondo.

Giu 4

Pirandello e l'Universo

ciaula

Spesso e volentieri, in questo Circolo, invitiamo la "gente" a smettere di guardare in basso verso le piccole miserie quotidiane alla ricerca affannosa di soldi, potere e arroganza. Guardare in basso vuol dire ignoranza e l'ignoranza non può che portare alla cattiveria e all'odio insulso verso il diverso. Volgiamo gli occhi al Cielo e all'Universo: tutto diventa bello, umile e ricco di significati che abbiamo forzatamente dimenticati. Pirandello ci ha già insegnato qualcosa di straordinario in una delle sue più belle novelle, che sono lieto di richiamare all'attenzione di TUTTI.

Mag 27

Anca nuova, blog nuovo?

vecchio

Ormai sto per tornare a casa (il 31 maggio), sperando di avere di nuovo una gamba funzionante. Un mese (quasi) di ospedale non mi hanno permesso di "lavorare"molto, ma di pensare parecchio. Ne conseguono una serie di riflessioni che non possono non influenzare il nostro stesso "circolo".

Mag 9

Negazionismo? No, grazie! (di Fiorentino Bevilacqua)

negazionista1

Il termine negazionismo nasce per gettare discredito su coloro che negano l'olocausto.
Usare lo stesso termine per etichettare chi ha una diversa visione in ambito scientifico costituisce, di per sé, comportamento antiscientifico, pertanto indegno di chi fa ricerca: quando uno scienziato dà di negazionista ad un collega per screditarlo, in realtà il discredito lo getta su se stesso.
Ascoltiamo in proposito l’opinione del nostro affezionato lettore Fiorentino.

Mag 7

Rivalutiamo il medioevo!

medioevo1

Cari amici, è ora di finirla col dire: “Siamo tornati nel medioevo” o “Il medioevo è un periodo buio” e tante altre frasi del genere, legate solo a un modo molto unilaterale di vedere la storia. Non è certo oggi il momento per osare sminuire un periodo ben più florido e innovativo di quanto si insegni nelle scuole e non solo.

Mag 6

Relatività: il pesante fardello della tradizione

garibaldi-110

La tradizione vuole che si debba arrivare a comprendere il presente ripercorrendo la storia passata. Ma la discontinuità tra il modello Newtoniano, estremamente intuitivo e tangibile, e quello Einsteiniano, più generale e più lontano dalle esperienze quotidiane, è tanto più insormontabile, quanto più prolungata è la familiarità con il pensiero tradizionale.
Invece di trasmettere "certezze" superate da oltre un secolo, è necessario creare una mentalità orientata già da subito ad accogliere la corretta e più ampia visione della realtà, negli anni in cui le menti sono più ricettive ed elastiche, immuni da polarizzazioni e tabù. Forse avremo anche una società più attenta e smaliziata.

Mag 3

La straordinaria eredità di Hubble *

moon

Sedici anni di lavoro, 7500 esposizioni individuali, 265 000 galassie la cui età risale fino a 500 milioni di anni dopo il Big Bang. Ecco l'Hubble Legacy Field. Non c'è bisogno di parlare, ma solo di lasciare libera la mente e farla vagare nel tempo e nello spazio. Un esercizio che forse potrebbe farci tornare esseri pensanti.

Apr 3

Un esperimento perfettamente riuscito! Viva l'ignoranza dei potenti... **

space_trash

L'india distrugge un satellite e gioisce per la sua fantastica tecnologia. Purtroppo nessuno aveva avvisato(?) i potenti di quello che sarebbe successo.

Mar 28

Il clima relativistico

CC

Parliamo tanto di cambiamenti climatici e della ragione per cui essi avvengono. C'è chi dà la colpa all'uomo, chi a innumerevoli fattori esterni che si collegano uno all'altro in modo terribilmente caotico. Lasciamo da parte chi ha ragione e chi ha torto e/o se la verità stia magari nel mezzo o giù di lì. No, voglio solo affrontare brevemente il clima e l'uomo da un punto di vista ... relativistico e aggiungere qualche riflessione più generale.

Mar 22

Gli assassini verdi

methode_sundaytimes_prod_web_bin_bc43755c-41d9-11e9-b2a3-e9b8ad72e51b

No, non stiamo parlando dei marziani che forse potrebbero anche iniziare a invadere la Terra dopo tutta la porcheria che abbiamo scaricato sul pianeta rosso. Stiamo parlando del lato più grigio e triste della"rivoluzione" verde che sta usando il GW come molla per guadagnare terreno (e finanziamenti pagati da noi). Le auto elettriche... chi sa dove si sta estraendo il cobalto fondamentale per costruirle?