17/02/21

Quando le "pale" non girano *

Ebbene sì, le pale eoliche che danno l'elettricità al Texas si sono bloccate e hanno assunto l'aspetto di ghiaccioli...

Questa comunicazione riporta un terribile stato di disagio riscontratosi nel Texas, investito da un freddo polare tale da congelare le pale eoliche e lasciare senza energia l'intero Stato. Erano 150 anni che non capitava qualcosa del genere. Come ovvia conseguenza vi è stata una rapidissima salita del prezzo del petrolio. QUI, QUI e QUI alcuni articoli a riguardo.

Sì, sì, ma non preoccupiamoci... questo è un tipico effetto dei Cambiamenti Climatici in atto (in questo caso è meglio la parola Cambiamento piuttosto che Riscaldamento, per ovvie ragioni) e il nostro farfallino dirà sicuramente che l'inverno del 2020-2021 è stato il PIU' CALDO degli ultimi milioni di anni...

Aspettiamoci anche l'urlo di disperazione di Greta...

 

Nella sezione dell'archivio dedicata al clima e al riscaldamento globale troverete una selezione di articoli sull'argomento e le motivazioni della nostra impostazione critica a riguardo

5 commenti

  1. supermagoalex

    Caro Enzo,

    il "riscaldamento globale" riecheggerà sui nostri schermi questa estate, quando ci strapperemo i capelli per qualche giornata a 30° (non vedo l'ora...).

    In Texas ci sono ben 150 parchi eolici, 150 abomini di questo genere :(

    Il freddo comunque non sarà un problema, potranno sostituire tutte le pale con quelle resistenti al ghiaccio (mi pare siano già in funzione in Alaska) e sicuramente avranno già pensato come smaltire le vecchie...  :roll:

  2. Sicuramente caro SMA... e poi c'è sempre la criminalità organizzata a dirigere i lavori di smaltimento. Lei è una sicurezza!! :( :twisted:

  3. Mario Fiori

    Che passo "farfalloso" la trasformazione del Riscaldamento in Cambiamento e poi, come dice Alex, la sua repentina reversione estiva. Miracoli "gretini" della scienza (?). Ora, un filo sottile di politica scusate, attendiamo gli effetti della roboante " Transizione Ecologica" dell'Italia che necessita pure di un nuovo Ministero (nuovo.... Ambiente con in più l'energia tolta ad un altro. Ma mi faccia il piacere....

  4. FRANCO TRAVAGLINO

    Mi spiace dover rilevare la ricomparsa di atteggiamenti da  "tifosi" per quanto riguarda l'argomento "cambiamento climatico". Fare dello spirito su eventi estremi è molto facile, quando sappiamo benissimo che ce ne sono altrettanti ( e forse di più) di tipo opposto. Enzo sa che sono un "agnostico" per le cause di un riscaldamento globale, e ritengo poco probabile un ruolo significativo della CO2 di origine atropica. Ma polemichette e battutine come le precedenti sono indegne di un blog di questo livello, che dovrebbe assumere un VERO atteggiamento scientifico e fornire i DATI nudi e crudi. Punto. E giuro che non interverrò più su questo tema.

  5. caro Franco,

    mi spiace, ma non sono d'accordo... Per anni e anni ho riportato dati e articoli apparsi su riviste con referee. E tutto ciò malgrado fossimo presi in giro da pseudo scienziati che non hanno nemmeno una laurea in fisica o da ragazzine che hanno scelto di predicare (andando  su barche milionarie), smettendo di andare a scuola (bell'esempio per i coetanei... ce n'è proprio bisogno!). Per non parlare di scienziati che sono stati allontanati dalle Università o a cui hanno tolto la parola nei media o, ancora, sono stati derisi e in alcuni casi anche malmenati. Ho sempre sperato in un dibattito leale e aperto e non in una specie di dogma che mi ricorda tanto l'epoca di Giordano Bruno. Finché posso, continuerò nella mia strada e mi sentirò più che giustificato a prendere in giro i parolai ignoranti e senza esperienza in merito. Io ho sempre riportato le fonti, loro hanno sempre detto: "i grandi scienziati dicono... (ma quali grandi scienziati, facciano i nomi!)". Fa appena un po' più caldo e via con il riscaldamento globale, poi, se piove, parlano di cambiamenti climatici e, se fa un freddo anomalo nel Texas e nel Medio Oriente, silenzio di tomba. No, caro Franco... una cosa è l'informazione discorde e un'altra è dirigere le operazioni con malafede e inganni.

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.