Fratelli siamesi o uno dei soliti scherzi dell'Universo?
L'asteroide Bennu ripreso da OSIRIS-REx a fine 2018

OSIRIS-REx (Origins Spectral Interpretation Resource Identification Security Regolith Explorer), partita nel 2016 alla volta dell’asteroide Bennu, lo studierà e ne preleverà 60 g di materiale che riporterà a Terra nel 2023. Bennu è un Near Earth Object (NEA) e c'è qualche probabilità che diventi potenzialmente pericoloso per la Terra nell'arco di un paio di secoli. Per il momento, però, è del tutto innocuo e ci aiuterà a comprendere qualcosa in più sull'origine della nostra casa cosmica.

L'avventura è appena iniziata e promette molto bene, godiamocela!

 

 

24/8/2018 - OSIRIS-REx avvista Bennu... ciak, si gira!

4/12/2018 - OSIRIS-REx ha raggiunto Bennu

9/12/2018 - Il futuro di Bennu è anche il nostro.

11/12/2018 - Averci pensato prima... quasi-acqua su Bennu!

 

Non perdetevi le prossime puntate!