lacomics.org
postyourgirls.webcam
25/10/15

Le comete ubriache *

E’ la prima volta che si rileva l’alcol etilico in una cometa e questo fatto conferma sempre più l’ipotesi che le comete e/o gli asteroidi piovuti sulla Terra nelle prime fasi del Sistema Solare abbiano portato molecole ben più complesse di quelle estremamente semplici (CO2, H2O, azoto) che si pensavano una volta. In qualche modo, la vita non ha avuto bisogno di partire da zero, ma da un livello ben più alto.

La cometa C/2014 Q2 (Lovejoy) fotografata il 22 Feb. 2015. Fonte: Fabrice Noel
La cometa C/2014 Q2 (Lovejoy) fotografata il 22 Feb. 2015. Fonte: Fabrice Noel

Interessante, anche se un po’ fantascientifico, è la presenza sia di etilene che di zucchero… Sappiamo benissimo che esistono alcuni lieviti che sono capaci di trasformare gli zuccheri in alcol etilico (uno dei processi più antichi nella storia della vita sulla Terra) ed è quantomeno stimolante sapere che entrambi esistono su un corpo celeste che non dovrebbe certo possedere lieviti. E’ vero che esistono altri modi per fabbricare l’etilene, ma la cosa mi affascina molto… forse perché amo molto il vino di qualità. Ecco vorrei far parte della prima missione cometaria umana proprio per verificare le caratteristiche olfattive e gustative del vino cometario…

A parte gli scherzi, la cometa Lovejoy è stata capace di “sparare” l’equivalente  di 500 bottiglie di vino al secondo durante il suo picco di attività. Speriamo che nessuna multinazionale pensi di trarne un beneficio immediato… Oltre a questi due composti, sono stati osservati ben altre 19 molecole organiche. E questo dimostra che certe cose possono essere fatte anche da terra (almeno non ci si ubriaca). La produzione di vino fa passare in secondo piano la fornitura d’acqua che è stata, durante il passaggio vicino al Sole, di 20 tonnellate al secondo.

Queste comete stanno assumendo un ruolo veramente interessante, sotto vari punti di vista!

Articolo originale QUI

P.S.: Su una targa decorativa che mi era stata regalata anni fa da un produttore di vino c'è scritto: "In cielo non c'è vino, beviamolo in terra!". Bene, penso che dovrò farla sparire dato che è diventata obsoleta...

Se siete interessati all'evoluzione della vita sulla Terra, potete trovare un ricco assortimento di articoli digitando "evoluzione vita" nel motore di ricerca

8 commenti

  1. Alberto De Luca

    Approfitto di questo articolo per sapere da te come stanno veramente le cose.
    In un libro del 2012 di Margherita Hack leggo di un asteroide, Apofis, che sarebbe in rotta di collisione con la terra; impatto previsto, salvo interventi umani, nel 2036.
    Grazie, Alberto.

  2. caro Alberto,
    pericolo scongiurato e già da parecchio tempo... Se cerchi Apophis qui e su astronomia.com, troverai molti dettagli a riguardo :wink:

  3. Alberto De Luca

    Grazie Peppe e Vincenzo. Passerò la domenica a leggere. Alberto

  4. Mario Fiori

    Ragazzi va' bene preoccuparsi di Apophis e del, per fortuna, pericolo scongiurato, ma la vendemmia come è quest'anno? Informiamoci altrimenti andiamo a vendemmiare su...quella nuova cometa.. come si chiama...Rosatella? O forse su quell'altra...Galestra o Gal...astra :mrgreen:

  5. grande Mario... ecco svelato il mistero del nome Rosetta (altro che un richiamo alla stele...) :mrgreen: :mrgreen:

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Who makes the best rolex replica watches? the best 2020 rolex website watches

shemale777.com vrpornx.net kinkydom.net