16/11/15

Abbiamo fatto bene a parlare di allineamenti planetari e di periodi sinodici!

Mi spiace ragazzi, a costo di diventare noioso e ripetitivo, non posso fare a meno di mettere in guardia contro le false nozioni che spesso vengono elargite come divulgazione. Prima i concetti e poi i numeri!

Ecco una domanda che ho recuperato sul “web”: “Esiste un metodo di calcolo per sapere - anche solo con approssimazione - la data delle prossime opposizioni di Marte per un periodo di tempo molto lungo, diciamo cinque-sei secoli? Inoltre, conoscendo la velocità relativa dei due pianeti (che io non conosco...) è possibile determinare quanto si sposta ogni 24 ore uno rispetto all'altro diciamo nel periodo che va dai sette giorni precedenti a quelli seguenti l'opposizione?” La domanda indica chiaramente la scarsa (se non nulla) conoscenza del periodo sinodico e del suo significato.

La prima, ovvia, risposta è stata: “Usa stellarium!!!”

Ovviamente, nessuno risponde: “Impara cos'è il periodo sinodico”  e, soprattutto, nessuno cerca di spiegarglielo… Sapere le future opposizioni  e non conoscere il concetto di periodo sinodico è un peccato mortale per qualsiasi “appassionato” di astronomia.

E' una lotta stressante che sembra sempre più inutile...  Tuttavia, anche se vi "rompo" con le mie continue "prediche", non so che farci e continuerò, sperando di  aprire gli occhi anche solo a uno su cento o su mille.

4 commenti

  1. Aldebaran

    Periodo sinodico:

    Una caratteristica delle configurazioni planetarie che si verificano fra i pianeti, è che esse si ripetono regolarmente dopo un certo numero di giorni, il cosiddetto periodo sinodico, il quale dipende dalla combinazione dei rispettivi moti di rivoluzione dei pianeti (periodo siderale) con quello della Terra.

    Il nostro pianeta, infatti, per effettuare due successivi allineamenti con un altro pianeta impiega un tempo maggiore di quello occorrente per completare un'orbita completa, in quanto per raggiungere l'altro corpo celeste, che si è nel frattempo spostato, deve percorrere un altro tratto di orbita in più.

  2. Aldebaran

    Di seguito il periodo sinodico, espresso in giorni, dei vari pianeti (la Terra è ovviamente esclusa essendo il sinodico il "periodo orbitale apparente visto dalla Terra" dell'oggetto celeste):

    Mercurio (88; 115)
    Venere (224; 583)
    Marte (686; 780)
    Giove (4346; 398)
    Saturno (10738; 378)
    Urano (30571; 369)
    Nettuno (59791; 367)

  3. Aldebaran

    N.B. Tra parentesi dopo il nome del pianeta sono espressi - in giorni - dapprima il "periodo siderale" (rivoluzione siderale) e, dopo il punto e virgola, il "periodo siderale".

  4. Aldebaran

    ERRATA CORRIGE:

    N.B. Tra parentesi dopo il nome del pianeta sono espressi - in giorni - dapprima il "periodo siderale" (rivoluzione siderale) e, dopo il punto e virgola, il "periodo SINODICO".

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128