Gen 26

Scandalo a Corte!

Forse non ve lo aspettavate… ma anch’io, ogni tanto, amo il “gossip”, soprattutto se è collegato al vino e al riscaldamento globale. Lo scandalo in questione si riferisce a poche parole dette ufficialmente da Camilla, la tanto amata sposa del principe Carlo d’Inghilterra. Forse si è rotto un legame che sembrava incrollabile? Ancora una volta la colpa sarebbe del Riscaldamento Globale (GW).

Il principe di Galles e la duchessa di Cornovaglia sono felicemente sposati da più di un decennio, senza alcuna discordia mai riportata dai giornali scandalistici. Tuttavia, ciò si deve, probabilmente, al fatto che non si sono mai confrontati sul problema del GW, uno delle fissazioni più note del principe, ambientalista e “verde” tra i più accaniti.

Durante un recente ricevimento dei vignaioli inglesi, la duchessa ha toccato pesantemente l’argomento dicendo che il riscaldamento globale potrebbe non essere poi così negativo.

L’incontro voleva celebrare il cinquantesimo anniversario dell’Associazione Inglese delle Vigne (UKVA) e vedeva invitati i più illustri nomi del Regno Unito. Ammirando l’iniziativa di coloro che hanno ricominciato la produzione del vino, circa 50 anni fa, la nobildonna ha detto: “Noi non abbiamo certo il clima ideale per questa coltivazione. O almeno non lo avevamo… io spero, infatti, che il GW possa migliorare sempre di più la qualità dei nostri vini”.

E adesso? Cosa succederà all’interno della Real Casa? Camilla sarà  ripudiata dall’illuminato consorte?

Non sto più nella pelle nell’attesa di conoscere il seguito di una storia decisamente sconvolgente. Il GW avrà fatto la sua prima ... vittima?

Fonte: The Times, 26 gennaio 2017

1 commento

  1. Mario Fiori

    Siamo proprio al Global Rimbambiment. Ma il vino la vince sempre la partita. :mrgreen:  :mrgreen:

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.