Gen 14

Gli iceberg riducono il riscaldamento globale *

E’ indubbio che la CO2 cresca in maniera più o meno continua. Nessuno l’ha mai negato. Il vero problema è che la temperatura sembra non accorgersi più di tanto di questo aumento. E questo rompe le scatole a tutte le previsioni catastrofiche… Sono stati fatti tentativi più o meno disperati per spiegare la “fermata” del GW, soprattutto manovrando, nascondendo e truccando i dati. Di quelli ne abbiamo già parlato e molti nodi stanno venendo al pettine.

Nel contempo (ne abbiamo parlato da poco) c’è chi cerca  di passare alle maniere forti, spingendo su nuove tecnologie atte a “pulire” artificialmente l’aria dalla mefitica CO2 (poco importa se la temperatura non cresce). In altre parole si cerca di imporre la geoingegneria.

Tuttavia, fortunatamente, ci sono anche ricerche scientifiche che scoprono come la Natura stessa sia ben più abile dell’uomo a fare quello che la sua arroganza e la sua solita sete di guadagno vorrebbero imporre come salvagente del pianeta. Sembra, infatti, che la CO2 venga automaticamente ridotta da un “qualcosa” che i modelli che vanno per la maggiore non hanno mai tenuto assolutamente nel giusto conto.

Forse, però, bastava chiedersi: “E’ mai possibile che la Terra, che ne ha viste di cotte e di crude, con valori della CO2 e della temperatura che danzavano come in un rock sfrenato, non sia stata e non sia capace di trovare un equilibrio senza bisogno dell’intervento dell’uomo?”  In fondo, ha sempre saputo mantenere condizioni più che accettabili per la vita, anche se ha dovuto sopportare interventi esogeni ed endogeni veramente catastrofici. C’è poco da fare, la Natura sa benissimo come comportarsi quando sopravvengono variazioni più o meno significative. Se l’uomo crede di poter invertire e distruggere questa capacità della Natura è decisamente un illuso, così com'è un illuso se pensa di essere lui a salvarla (solo per i suoi interessi, però).

Veniamo al dunque. Come ben sappiamo, l’uomo vorrebbe “succhiare” il carbonio dall’atmosfera attraverso la geoingegneria. Mamma mia… dalla padella alla brace. No, fermi tutti non ce n’è bisogno… i grandi iceberg dei mari del sud sembrerebbero fare proprio la stessa cosa!

Non è certo una novità che la Natura, nel suo piccolo, sappia attuare il processo detto “sequestro del carbonio”, basato, in gran parte proprio, sulla cattura effettuata dalle forme di vita più piccole e numerose. Ci dimentichiamo troppo spesso, infatti, che la CO2 è il cibo di gran parte della vita.

Il guaio, per i fautori del GW e per  i geoingegneri, è che esso sembra troppo poco efficace e che sarebbe  bene aiutarlo con la tecnologia umana. E, invece, il ghiaccio degli iceberg che fonde, ricco di ferro e nitrati, è un ambiente fantastico per il mantenimento e la crescita del fitoplancton. E quest’ultimo è un sequestratore di carbonio eccezionale!

Attorno agli iceberg giganteschi si formano isole felici per la vita. Esse si estendono per centinaia di chilometri  e durano anche per più di un mese dopo il passaggio della massa di ghiaccio. E’ come se si creassero code fertili lungo il viaggio degli iceberg, dove entrano in azione i “pulitori” atmosferici biologici. E più ghiaccio fonde (ad esempio, per un riscaldamento maggiore) e più crescono gli addetti alla pulizia. La geoingegneria naturale degli iceberg rappresenterebbe ben il 20% del sequestro e dell’immagazzinamento del carbonio nella profondità degli oceani meridionali.

La Natura è davvero magnifica e sa quali contromisure usare anche per i piccoli guai causati dai suoi figli più indisciplinati. Lasciamola lavorare in pace… e cerchiamo di capirla un po’ meglio.

Articolo originale QUI

3 commenti

  1. Mik

    Guardati invece cosa dice Le Scienze: Rimandata di 100.000 anni la prossima glaciazione. Non è afffascinante tutto questo blaterare su cose che si conoscono appena traendone conclusioni così definitive?

    http://www.lescienze.it/news/2016/01/14/news/glaciazione_evitata_100_000_anni_co2_insolazione-2928778/?rss

  2. magnifico Mik! E allora via con il metano, il petrolio e il carbone. Il GW ha salvato la Terra e l'umanità??!!!

    Assurdo, assurdo, che si dia rilievo in giornali "scientifici" a qualsiasi cosa si legga. :evil:

    Mi sento quasi un alieno a cercare di spiegare una cosa assurda come la relatività... Forse dovrei dedicarmi al concorso di chi le spara più grosse... :roll:

  3. Dicono che le piante sono in gran salute ed in espansione.Un vulcano da solo ne fa di cotte e di crude ma la natura ha sempre trovato il suo equilibrio.Tutto ha un respiro,un movimento ondivago,per non parlare di economia,salute,peggio ancora di tempo.La mente umana non fa eccezione.

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.