Gen 27

Siamo ricchissimi di gas e petrolio e la guerra è cominciata *

L'articolo che potete trovare  QUI è veramente chiaro e limpido. Il suo inglese è piuttosto semplice, per cui non ritengo necessario tradurlo ( e poi non vorrei essere tacciato di travisarne il significato...). Tuttavia, data la sua estrema precisione nel descrivere la situazione energetica odierna (e anche quella passata), vi chiedo di dirmi se preferite una traduzione. In tal caso, passerò all'azione...

La scarsità di petrolio e cose analoghe è un mito che ormai è stato chiaramente distrutto. Quello di cui parla Obama (e non solo) è solo la punta di una enorme piramide ancora nascosta nella ... sabbia (o giù di lì).
La scarsità di petrolio (o affini) è un mito che ormai è facilissimo distruggere. Quello di cui parla Obama (e non solo) è  la piccola punta di un' enorme piramide ancora nascosta nella ... sabbia (o giù di lì).

4 commenti

  1. Supermagoalex

    Grazie Enzo!

    E' in atto una guerra che ha il solo scopo di massimizzare i profitti e danneggiare i concorrenti, a cui partecipano i potenti dell'occidente, oriente, ecologisti, compagnie petrolifere. Tutta una banda di delinquenti patentati per i quali la salute del pianeta e dei suoi abitanti è l'ultimissimo dei problemi  :evil:

     

  2. Eh sì caro SMA... una guerra che potrebbe diventare veramente pericolosa se pensi che nazioni molto potenti stanno arrivando al collasso... :evil:

  3. Ho pensato per tutta la vita che ci sono e saranno sempre guerre per il petrolio,ma una situazione come quella odierna con il prezzo a saldo e abbondante da farsi pure la doccia volendo,questa proprio no.Chi ha investito tutto sul verde ha davanti tempi magri,e comunque qualcosa pagheremo anche noi come gli Inglesi,vedi la centrale buttata via di Caorso che paghiamo ancora.Cè gente in giro che ammazza la madre per pochi spiccioli figuratevi quando cominciano a ballare centinaia di miliardi di dollari.Facciamo gli scongiuri!

  4. Mario Fiori

    Cavolo gente quì la guerra si allarga e forse il terrorismo, con tutto ciò che implica (moltissimo ovviamente) , sarà  solo una piccola goccia in secondo piano. Quì ballano gli sghei e tanti tanti tanti. Quì si può arrivare ai coltelli e non islamici ragazzi.

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.