Lug 24

Attenzione ai terremoti ! (con aggiunta in diretta)

Metto le mani avanti, avendo sentito stamattina una domanda molto maliziosa e non casuale fatta a un esperto del clima. Attenzione a quello che ci sta preparando la TV e i suoi falsi esperti...

Fortunatamente, stamattina su RAI 3 l'esperto di turno era un vero esperto del clima (non il solito farfallino che già aveva detto la sua ovvietà, allineato e coperto) e la sua risposta negativa, benché sia anch'egli un allineato con il GW (ma forse bisognerebbe farlo spiegare per bene e non limitare il tutto a domande e risposte secche. Far parlare, però,  gli esperti veri è sempre un grande rischio ed è bene evitarlo) ha bloccato, per adesso, la creazione di una nuova bufala mediatica catastrofica e terrorizzante.

In parole povere... ciò che vogliono i media che stanno prosciugando a sorsate tutti i laghi e forse anche i mari che il GW aveva fatto sollevare! Ogni tanto catastrofe scaccia catastrofe... pensaci farfallino, pensaci...

La mia paura sta nel fatto che la domanda è stata fatta da una giornalista (che dovrebbe avere esperienza e anche un po' di cultura di base) e che potrebbe ripetersi e avere come esperto uno di quelli costruiti a tavolino e non attraverso il proprio lavoro scientifico. Ma veniamo alla domanda che farebbe ridere se non implicasse risvolti oltremodo rischiosi...

" Professore... ma non è che questi terremoti così frequenti dipendano anch'essi dal riscaldamento globale?".

La domanda è molto maliziosa e indicativa. Non sarebbe nemmeno difficile costruirci una bella bufala, del tipo... "la siccità indurisce il terreno e rende più violenti gli scontri tra zolle sotterranee..." ma chissà quante altre, anche meglio articolate.

Perciò, cari amici, stiamo in campana!!!

N.B.: Piccola-grande soddisfazione! L'esperto vero (che già conoscevo) non si è fatto intimidire e a una successiva (idiota) domanda ("E' il riscaldamento globale la causa delle migrazioni dall'Africa?") non c'è l'ha fatta più e si è scatenato, malgrado la giornalista tentasse di fermarlo. Ha parlato chiaro sul clima, dicendo che, prima di concludere qualsiasi cosa e fare previsioni del tutto aleatorie, bisognerebbe avere una conoscenza ben più profonda del Sole, dell'atmosfera e delle sue risposte, della formazione delle nubi, delle correnti oceaniche, ecc. Tra questa teniamo pure in conto l'effetto "uomo", ma con il giusto peso e senza forzature di tipo politico.

Idem per le migrazioni che hanno ragioni ben più profonde, come quella dello sfruttamento ignobile dei poveri che abitano nei paesi più ricchi del globo (questa parte l'ho aggiunta io!). La giornalista e un politico lì per caso (ne abbiamo a iosa che non vedono l'ora di apparire a qualsiasi ora del giorno e della notte) sono quasi completamente sbiancati e hanno ammesso di essere stati colpiti e meravigliati, balbettando che forse bisognerebbe riferirsi un po' di più alla Scienza.

Qualche risatina e poi via, l'esperto è stato fatto uscire e si è continuato con i soliti luoghi comuni...

Ah... dimenticavo: il professore è il fratello di Romano Prodi, in realtà uno dei massimi climatologi italiani. Tra lui e il farfallino ci sta tranquillamente la distanza tra il Sole e Proxima Centauri.

Meno male... finalmente parole sensate... anche se Prodi sarà difficilmente invitato un'altra volta...

 

Chi non mi conosce bene, si chiederà come mai pubblico solo notizie che smentiscono l'esistenza del riscaldamento globale. Il perchè l'ho spiegato QUI

5 commenti

  1. Mario Fiori

    No ragazzi ora non solo non lo invitano più ma rischia anche la salute, per non dire la vita, e non esgero. Gli interessi che ci  sono dietro possono essere pure pericolosi. Come si può fare a non perdere di vista queste persone e a sostenerle?

  2. Chi fa Scienza veramente ha poco tempo per andare in TV o scrivere libri catastrofici da presentare a destra e a manca. La cosa migliore sarebbe informarsi attraverso canali ufficiali, non contaminati da varie presenze politiche e mediatiche (cosa molto più difficile in questo triste periodo per l'uomo sapiens, una volta sola...). Internet è una miniera, ma usarlo bene è difficilissimo! :wink:

  3. Gianni Bolzonella

    Sul fatto che ci siano interessienormi nel sostenere latesi GW è lapalassiano,ma come sempre quando si tratta di umani,viene fuori anche la parte atavica,ovvero l'effetto scimmia.Tutti ripetono per vari motivi la stessa cosa,credo che i persuasori occulti lo sappiano.Una volta gettato il sasso,la valanga va avanti da sola.

  4. Fiorentino Bevilacqua

    D'accordissinmo sull'effetto scimmia: non ricordo bene ma c'è una specie di primati in cui si è visto che quando il gruppo si muove dopo una sosta, esso tende a seguire il gruppetto che, mossosi per primo, conta il maggior numero di membri. Nel nostro caso, primati con ben altro QI..., il numero più consistente è accompagnato da altre valenze: quelli che parlano di più e più a lungo sui mass media, quelli che appaiono più credibili (per pose, immagini e altre apparenze); quelli che appaiono per qualsiasi ragione più potenti etc. Ma tutto questo richiede che non si scena nel merito delle questioni. E infatti ti fanno sentire il parere di questo, l'opinione di quell'altro ma senza mai entrare nel merito (come invece accade qui, in questo blog): numeri, dati, grafici etc etc etc. Che tristezza! :cry: Ma va be', noi siamo i più intelligenti!!! (Di fatto lo siamo ma, chi può, chi ha interesse a farlo, si studia di non farcela usare) :evil:

  5. analisi perfetta, caro Fiorentino! :-P  :(

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.