Mar 28

Non credo ai fantasmi… se non li tocco! **

Una classica mappa della materia oscura. I media riportano tranquillamente che la zona rosa è la materia oscura (ma non solo loro). La faccenda è molto meno “osservativa”. Quella sarebbe la materia oscura necessaria a tappare il “buco” che si è trovato basandosi sulla lente gravitazionale causata solo dalla materia visibile. Non è assolutamente la stessa cosa…

La materia oscura e sua sorella l’energia oscura sembrano un po’ i fantasmi dei castelli inglesi. Devono esistere perché fanno tanto fine e stimolano il turismo e poi, qualsiasi cosa capiti, il colpevole è già assicurato. Io, come al solito, preferisco toccare con mano e non affidarmi solo ai … modelli teorici.