Dic 17

Una dichiarazione ufficiale del Presidente della Società Italiana di Fisica

cari tutti, l'amico Domenico Licchelli mi informa di una dichiarazione ufficiale del Presidente della SIF Luisa Cifarelli che allego con molto piacere, ringraziandolo per l'importante contributo. Come si vede benissimo, la componente politica e mediatica ha chiaramente travisato  il ruolo della Scienza. La visione estremamente scettica della validità dei modelli che cercano di essere proposti con metodi del tutto... alternativi e coercitivi (o così o niente), ne esce ancora una volta rafforzata, Parigi o non Parigi... Buona lettura...

articolo del Presidente della SIF

Sono anche interessanti i link che riporta...

Forza amici, lottiamo affinchè non venga spenta la capacità di ragionare e di comprendere la vera Scienza.

5 commenti

  1. Alberto

    Il servizio di informazione che permetti è veramente prezioso ed è un esempio per tutti

  2. grazie Alberto,
    faccio di tutto per cercare di rimanere imparziale e dare tutte le informazioni necessarie per ragionare con la propria testa... Alla faccia dei media! :-|

  3. Mario Fiori

    Coraggio ed abnegazione Cara Presidente, anche perchè, caro Enzo, se lo vengono a sapere i media e certa politica, non allineandosi subito e tentando sempre di ragionare, rischia di essere inserita da qualcuno nel novero delle dichiarazioni del tipo :" A bravissima persona, per carità, ma se mi fossi trovato/a io mi sarei dimessa/o", salvo poi soprassedere quando tocca a loro.
    Quindi forza Presidente c'è bisogno di persone che ragionano, meditano e producono.-

  4. luciano

    Caro Prof
    A me. profano, sembra che stiamo girando in tondo a questo problema riconosciuto però di ' vitale rilevanza'.
    Dunque la questione si riduce all'uso dell'aggettivo ' inequivocabile'.
    Pur avendo cercato di documentarmi, io non so se l'azione antropica sia determinante sulla composizione dell'atmosfera ed abbia influenza significativa sul cambiamento climatico ( che io preferisco al più generale ma anche generico ' riscaldamento globale' ) che stiamo però, questo si, sperimentando. E' altamente probabile che questi fenomeni si siano più volte già verificati nella storia di questo pianeta, ma la differenza è data dalla rapidità con cui queste variazioni si susseguono e dalla fragilità delle infrastrutture umane non progettate e costruite per far fronte a simili eventi.
    La prudenza suggerirebbe ( e raccomanda, secondo l'accordo di Parigi) quindi di tenere conto di questa componente ( il contributo antropico) che anche se non fosse la causa 'inequivocabilmente' scatenante, ne è di sicuro un rilevante fattore di rischio.
    E per una volta che i politici ne prendono coscienza ( io sarei propenso a pensare: tardivamente), alcuni ' scienziati' gli si rivoltano contro perchè il fenomeno non è ' scientificamente ' dimostrato'.
    Mentre a Roma si discute, Sagunto brucia.

  5. Diego

    Buongiorno...
    Non vedo via d'uscita neanche autoazzerrandoci riportando l'orologio ai primordi dell'umanità non riusciremmo a guarire il cancro programmato nel nostro DNA se si ha la possibilità di avere le chiavi del mondo ad uno qualsiasi di noi state pur certi che costui ne prenderà possesso e userà il potere principalmente per il suo diletto.
    Pessimista ??? probabile!!!
    Foese solo troppo realista che ci volete fare onde per cui andiamoci piano con le critiche se poi anche noi al loro posto ci saremmo comportati alla stessa stregua...
    Buona giornata..

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.