7/03/16

QUIZ: dove sta il Sole? *

La domanda è semplicissima, ma oltre alla risposta, vorrei una breve spiegazione del fenomeno. In qualche modo, il tutto si ricollega al modo che avevamo usato per descrivere l’infinito nelle nostre lezioni di Matematica (QUI).

Guardate la foto che segue e ditemi: “Dove si trova il Sole?

sole - Copia

 

29 commenti

  1. Silvano

    Il sole e' alle nostre spalle ed i suoi raggi , praticamente paralleli , convergono in un punto , di fronte a noi , all'infinito

  2. Daniela

    Credo che abbia ragione Silvano: se, come può sembrare a prima vista, il Sole fosse sotto l'orizzonte, la costa e le nuvole non sarebbero illuminate...

  3. Arturo Lorenzo

    Mi associo alle precedenti risposte. Sono raggi anti-crepuscolari, in pratica gli omologhi dei raggi che più spesso osserviamo al crepuscolo guardando verso il sole che tramonta. L'apparente convergenza di tali raggi nella direzione opposta a quella del sole che tramonta è solo un effetto prospettico.

     

  4. Enr Ico

    Nel punto di convergenza dei raggi.

  5. Umberto

    concordo con il sole alle spalle e al tramonto; le nuvole sono illuminate, quindi il sole non può essere davanti; per me sono proprio le nuvole le responsabili del fenomeno che penso sia dovuto alla rifrazione attraverso di esse. Chiaramente i raggi paralleli che incidono sulle nuvole saranno in uscita ancora paralleli, ma la distanza  fa si che convergano nel punto all'infinito

  6. chi è che mi fa una bella figurina, semplice semplice, che illustri il fenomeno? Poi la inseriamo nella soluzione... Ricordiamoci della ferrovia che va all'infinito sia davanti che dietro... :wink:

  7. Umberto

    Tanto per provare, anche se spero qualcuno faccia di meglio; il disegno è da interpretarsi però in prospettiva tridimensionale (non è su un piano); la retta grigia è una sezione trasversale di una nuvola

  8. I Papallicoli

    Dopo Umberto ci ho provato anch'io a fare un disegnino...

    PapalPaolo

  9. Eh no... la rifrazione non c'entra... il disegno è bello ma non è quello giusto o -almeno- va spiegato meglio.... Non c'è una vera concentrazione di raggi...

    NUOVA RICHIESTA:

    fate prima il disegno di quello che capita realmente e solo dopo  quello che vede l'osservatore...

  10. Paolo

    Shazba, è che tutti quei raggi paralleli che più li guardo più sembrano avvicinarsi fra loro non mi stanno nel disegno... :mrgreen:

    Paolo

    PS: chiedo scusa per l'imprecazione presa in prestito da un mio amico di Ork.

  11. bene Paolo... il che vuol dire che non c'è bisogno di rifrazione... (altrimenti sarebbero anche a colori...)... OK?

  12. Arturo Lorenzo

    Non saprei fare un disegno del concetto espresso, se non quello di una semplice prospettiva, in cui tutte le rette parallele vanno a convergere nel loro punto di "fuga", situato sulla linea di orizzonte. In questo caso, le rete parallele sono i raggi solari che, pur se effettivamente originatisi in uno stesso "punto" (il Sole), data la distanza del Sole dalla Terra, e a prescindere dalle nuvole, possono essere considerati, per un osservatore sulla Terra, tra loro paralleli. Per effetto prospettico, però, tali raggi paralleli a noi appaiono convergere verso il sole , se guardiamo il crepuscolo (e tutto sommato questa non è una illusione, visto che effettivamente i raggi provengono dal Sole), o verso il punto opposto al sole, nel caso dei raggi anti-crepuscolari (e in tal caso è un'illusione ottica dovuta alla visione prospettica). Permettetemi di linkare un video youtube in cui il fenomeno si vede in modo davvero notevole: https://www.youtube.com/watch?v=9YBUWihTwuc

     

  13. domanda  alternativa, ma estremamente utile:

    Cosa si vedrebbe dalla cima di una montagna cubica al calar del Sole? E se la montagna fosse tutta bucata da parte a parte?

  14. Paolo

    Chiarissimo..... è che Papalprospettiva è in vacanza e... vediamo  se  risponde....si può provare a fare un disegnino, prima senza e poi con l'osservatore che guarda a sinistra e poi a destra...

    Paolo

  15. beh... direi che il video dell'amico Arturo taglia la testa al toro!

    Raggi crepuscolari e raggi anticrepuscolari, dovuti a buchi tra le nuvole. E' lo stesso fenomeno prospettico che fa sempre vedere l'ombra di una montagna quasi triangolare anche se la montagna è cubica.  Dalla cima dell'ombra potrebbero anche partire dei raggi anticrepuscolari... un bel colpo d'0cchio!

    D'altra parte una ferrovia rettilinea appare convergere sia davanti che dietro se ci troviamo su una pianura lunghissima.

    In generale, comunque, siete stati tutti molto BRAVI!  Chi frequenta questo sito è veramente un bel gradino più in alto della media... :-P  :-P  :-P

  16. I Papallicoli

    Papalprospettiva mi ha inviato questa figura..

    Paolo

  17. meno male che è tornato papalprospettiva... :mrgreen:

    dai fagli fare anche l'ombra della montagna vista dalla cima... :wink:

  18. PapalScherzone

    O povero PapalPierino... ecco perché ha sempre i capelli ritti!!! 8-O  :-P

  19. I Papallicoli

    Cosa mi è toccato fare per trovare una montagn cubica :mrgreen:

  20. I Papallicoli

    Cosa mi è toccato fare per trovare una montagna cubica :mrgreen:  :mrgreen:

    Non ce ne sono nemmeno su Papalla... se mi vede Giorgia come ho conciato sta povera montagna..

    Paolo

  21. I Papallicoli

    Chiedo scusa, ma l'ultima figura postata non mi piace... così mi sembra più realistica... a parte la montagna cubica...

    Paolo

  22. Umberto

    Ho usato un termine errato parlando di rifrazione; volevo dire diffrazione; è questo all'origine del fenomeno strettamente fisico (lasciando perdere la convergenza) , la diffrazione  dovuta ai "buchi" nelle nuvole?

  23. caro Umberto,

    direi che la diffrazione  più che nei buchi tra le nuvole (che fanno passare i raggi...) gioca nel mettere in mostra questi raggi quando convergono prospetticamente... Sono le particelle sospese che rendono visibile le strisce di luce... inframezzate a cilindri di ombra.

  24. Umberto

    capisco; quindi non c'è in realtà un cambiamento di direzione nei raggi che passano attraverso le nuvole, è che questi illuminano delle particelle sospese nella prospettiva sferica della volta atmosferica?

  25. Esatto... i buchi tra le nuvole  fanno passare i raggi luminosi, intervallandoli con fasci d'ombra. I raggi luminosi interagiscono con le particelle sospese rendendosi ben visibili. Lo stesso fenomeno che capita vicino al Sole, capita vicino all'antiSole, il tutto aiutato dal gioco prospettico che concentra le strisce... Il video di Arturo mostra bene l'esistenza di entrambe le formazioni...

  26. Quello che volevo aggiungere, relativamente alla montagna cubica, è che la tipica forma triangolare delle ombre, con Sole radente, non è tale per la forma della montagna (anche se a volte questo aiuta la visione), ma per l'effetto prospettico di due linee parallele che si uniscono all'infinito. :wink:

    Direi, comunque, che non c'è bisogno di dare soluzione... basta leggere i vari commenti!

  27. PapalScherzone

    Ho appena visto questa bella immagine su Apod Nasa e mi è tornato in mente questo quiz! :-D

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128