17/06/16

Quando ci vuole ci vuole...

Le onde gravitazionali non hanno solo deformato lo spazio tempo, ma hanno sollevato una critica, a mio parere del tutto ingiusta, al nostro Paolo. Vorrei allora ribadire un paio di concetti che penso siano già chiari alla maggior parte dei lettori: qui si scrive per condividere e per il piacere di far conoscere. Nessuno vuole mettersi in evidenza.

Non è certo questo il posto per guadagnare visibilità “nazionale” o -magari- avere un ritorno economico. Questo è un luogo dove si ama veramente l’Universo e la Natura e non si cerca di sfruttarli per interessi personali. E’ anche un luogo dove si cerca di dare le notizie in modo veramente scientifico e con il massimo rigore, anche se semplificando le difficoltà per rendere le informazioni e i concetti fruibili a tutti.

Gli autori sono stati scelti da me dopo che le loro qualità didattiche, scientifiche, ma soprattutto umane, sono apparse più che chiare. Il gruppo che si è creato è un qualcosa privo di gerarchie e pienamente condiviso da tutti. Ci si sente continuamente tra di noi e si decidono insieme le varie uscite e i vari campi da studiare più a fondo. Si collabora realmente e non solo a parole!

E veniamo al caso in questione. E’ ormai noto a quasi tutti che io chiudo il PC alle 19 circa (però lo apro molto presto la mattina…). Ieri vi era in ballo una notizia straordinaria: il secondo rilevamento delle onde gravitazionali. Qualcosa di particolarmente importante anche perché confermava le potenzialità di LIGO nell’aprire veramente un fantastico filone di ricerca legato a un nuovo tipo di informazione. Più che logico, secondo me, che Paolo si sia sentito in dovere di dare la notizia. E’ chiaro che essa sia stata divulgata anche da altre parti, ma allora non si dovrebbe mai riportare nessuna nuova ricerca… So che molti preferiscono leggerla qui da noi proprio perché si cerca sempre di sintetizzarla, leggendo l’originale e non limitandosi ai soliti copia e incolla.

A questo punto diciamolo chiaramente: se, dopo le 19 dovesse uscire una qualsiasi notizia riguardante l’Universo (ma non solo) di importanza fondamentale, tutti gli autori si devono sentire autorizzati a inserirla: meglio una doppia news che nessuna news!

Ovviamente, questo vale solo per gli autori e per i loro campi di interesse prevalente. Non vogliamo certo che chiunque inserisca le sue opinioni o le sue notizie, dato che si creerebbe solo una grande confusione.

A questo punto penso proprio che lo spirito del gruppo e del circolo sia chiaro, improntato alla condivisione totale e sincera. L'intento di news e aggiornamenti è quello di semplificare e rendere fruibile a tutti, esperti e neofiti, ciò che accade nel meraviglioso Universo di cui noi siamo solo un'infinitesima parte.

 

La cronaca della prima osservazione delle onde gravitazionali e dei successivi sviluppi la trovate QUI

2 commenti

  1. Mario Fiori

    Carissimo Enzo ho letto e riletto proprio ora l'attacco di Luis al buon Paolo e mi sono detto : " ma ha senso tutto quello che ha "vomitato ? Non lo avrebbe avuto comunque anche se Paolo , per caso, avesse fatto notare di esser voluto arrivare primo, figuriamoci in questo semplice e comprensibilissimo caso dove è palese la semplicità e linearità di dare una notizia importante per semplice spirito di servizio al blog e tanta voglia di meravigliarsi del Cosmo e della Natura in genere"  Mahh, se Luis è a Parigi per lavorare nella Scienza (tanto di rispetto se così è) e mantiene questi toni senza il minimo di buon senso , resti a Parigi a svolgere il suo ottimo lavoro, aspettiamo il rientro di tanti giovani e meno giovani Scienziati che l'Italia dovrebbe aspirare a riprendersi invece di allontanarli sempre di più , lasciando qualche italiano (vedi sopra) a fare quello che 8si spera fermamente) sa fare dove è. Senza offesa per nessuno e con mente aperta.

  2. Sai Mario, conosco bene tanti miei colleghi che hanno passato la vita per primeggiare e fare carriera a tutti i costi, il più delle volte ottenendo anche meno di quanto avrebbero ottenuto rimanendo se stessi... Questo modo di fare Scienza (molto all'americana... ) lascia un segno per sempre e ti cambia il carattere, volente o nolente... Se tu cerchi di primeggiare, chiunque DEVE sicuramente farlo... Il pensare all'onestà e all'umiltà negli altri è una fatica insormontabile.

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128