30/11/16

!! Il vuoto quantico? Forse esiste veramente ed è italiano! **

Potrebbe essere una scoperta eccezionale e quindi andiamo avanti con molta cautela. Si parla sempre più spesso di vuoto-non vuoto, il regno della Meccanica Quantistica e della Elettrodinamica Quantistica, in particolare (QED). Ebbene, la luce di una stella di neutroni potrebbe avercelo mostrato. Cosa non trascurabile: il gruppo che ha osservato l’effetto è in gran parte italiano!

Potete leggere l’annuncio dato dall’ESO, in italiano, QUI. Noi possiamo limitarci a dire che è sempre un risultato fantastico poter verificare una previsione di ottanta anni fa, fatta da uno dei maestri della fisica moderna, Heisenberg, proprio quello del Principio d’Indeterminazione, il mio preferito (ne hanno parlato anche nel mondo subatomico di Papalla QUI)!

Un effetto che rientra perfettamente nella QED, descritta mirabilmente da Feynman, tanto per rimanere in tema di menti eccezionali. E questa volta non sono programmi eseguiti al computer a verificare un qualcosa di vago e abbastanza misterioso, ma vere e proprie osservazioni.

In poche parole, un campo magnetico fortissimo induce dei cambiamenti nel vuoto quantico che ha come ricaduta la  polarizzazione lineare della luce della sorgente. Un fenomeno mai osservato in laboratorio, anche perché aveva bisogno di campi magnetici che solo l’Universo e i suoi attori più prestigiosi potevano darci…

Il VLT dell'ESO sembra che sia riuscito a catturare questo effetto...

Bisogna ancora provare e riprovare, stando attenti a non escludere troppo velocemente altri fenomeni meno eclatanti che possano causare lo stesso effetto, ma… la serietà del gruppo fa ben sperare. L’ effetto Casimir potrebbe avere un ottimo compagno d’avventura.

Il vuoto-non vuoto, quel mare ricco di particelle che nascono e muoiono proprio nel rispetto del Principio di Heisenberg, capaci di creare energia dal nulla e chissà quali altre cose, come ribellarsi alla gravità…  Cara energia oscura, potresti avere i giorni contati!

Articolo originale QUI

Ottimo anche il video che si trova nella pagina dell'ESO

2 commenti

  1. Mario Fiori

    Caro Enzo notizie bellissime come sempre e grazie a strumenti e cervelli sempre più fini. A questo punto tra rilevazioni delle onde gravitazionali, dimostrazioni sul vuoto quantico ed "ammennicoli" (si fa per dire ovviamente) simili , attendiamo un avvicinarsi della Grande Unificazione.

  2. Speriamo Mario... ma certo ci sarebbe anche bisogno di una Mente come quella di Einstein o dei suoi cari amici...

    e quella non è ancora... osservabile! :-?

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128