17/07/15

Un assaggio da Caronte *

La prima immagine abbastanza dettagliata di Caronte ci regala subito una caratteristica inaspettata e -al momento- inspiegabile. Una profonda depressione al cui interno sorge una montagna. Si vede molto bene la struttura nella parte alta a sinistra dell’immagine che segue. Un crollo della crosta superficiale? Conviene aspettare dettagli maggiori che un po’ alla volta saranno decompressi. La nostra coppia ha proprio deciso di rendere la missione una svolta storica per la conoscenza del Sistema Solare e dei suoi misteri ancora nascosti. Penso che ogni giorno ci sarà qualcosa di nuovo… finalmente una missione a regola d’arte!

Fonte: NASA-JHUAPL-SwRI
Fonte: NASA-JHUAPL-SwRI

6 commenti

  1. Michael

    Sono contento che questa missione ti abbia sconvolto in questo modo. :mrgreen:

  2. caro Michael,
    più che "sconvolto" direi fatto felice! Finalmente prontezza nel dare le immagini e nell'evidenziare le caratteristiche scientificamente peculiari. Mi sembra di essere tornato agli anni '80.. Ho contribuito, nel mio piccolo, a declassare Plutone, ma, adesso, sono più che contento che Plutone dimostri che le classificazioni contano scientificamente ben poco.

  3. gabriele

    La grande macchia scura nell emisfero nord mi sembra un enorme cratere da impatto..tipo queloo su mercurio. Possibile?

  4. caro Gabriele,
    direi di no... molto probabilmente è una zona su cui si è depositato materiale più scuro, in modo simile a quanto si vede su Plutone. Il ghiaccio può essere sia d'acqua, sia di metano e anche di azoto e di ossido di carbonio, a parte probabili "misture". Ne sapremo di più appena appariranno le immagini ad alta definizione.

  5. marco

    sembra giovane anche la superficie intorno o sbaglio? craterizzato ma non troppo o forse è plutone che fa da scudo?

    PS altro che tg1 e focus (c'è qualcuno che pensa ancora che sia una rivista scientifica?!?).. sono apparsi degli articoli su repubblica che si interrogano sull'utilità di studiare ed esplorare lo spazio.
    mi è venuto in mente che un gran maestro parruccone mandando alla ghigliottina il padre della chimica, nel pieno della sua attività, sentenziò: "la repubblica non ha bisogno di scienziati".
    io mi tengo i dredd e continuo a pensare che sia l'umanità a non aver bisogno delle repubbliche

  6. marco

    ops.. si mi era sfuggito che avevate già commentato che la superficie di Caronte è decisamente nuova
    .. sorry

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128