Dic 14

L'artista e il suo capolavoro*

Ne abbiamo parlato poco tempo fa, descrivendo il meccanismo fisico che mette "in fila" le pecorelle dell'anello f di Saturno (QUI). Puntuale come un orologio svizzero, Cassini ci invia una sbalorditiva immagine che mostra Prometeo (uno dei due artisti che creano l'anello f) proprio con il suo capolavoro sullo sfondo. Immagine storica... direi. Il piccolo artista misura solo 85 km.

Fonte: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute
Fonte: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

 

QUI tutti gli articoli dedicati a questa stupenda missione

10 commenti

  1. Lampo

    Spettacolo...la Cassini Huygens è una di quelle missioni che ci ha regalato una quantità di meraviglie descrivibili soltanto con....le sue foto...

  2. L'astronomia é stata la mia prima passione poi l'arte del Capolavoro mi ha dominato ed ho realizzato The Opera Collection, grazie comunque ad una misteriosa spinta celeste che un dì mi ha attraversato. SA

  3. caro Stefano,
    forse l'arte umana non è altro che un tentativo senza fine di avvicinarsi all'arte dell'Universo! Uno dei modi migliori (se non il migliore e il più umile) di usare la propria mente...
    Grazie della visita... :wink:

  4. Aldebaran

    Potrebbe essere un asteroide di passaggio catturato da Saturno?

  5. Grazie Vincenzo, interessante questo blog, perché nella foto non si vedono le stelle ?

  6. Aldebaran

    @ armellin
    Prova a fotografare un lampioncino con una macchina fotografica: il lampioncino uscirà ma le stelle no!
    Le stelle sono troppo deboli in luminosità e per essere riprese hanno bisogno di tempi di posa molto lunghi e cieli molto bui.
    Prova in campagna a fotografare il cielo notturno con una reflex sul treppiede con un tempo di posa di mezz'ora o anche meno (fotocamera impostata su posa Bulb) e noterai le stelle strisciate (a causa della rotazione terrestre...se le vuoi puntiformi devi sincronizzare la tua fotocamera con la rotazione terrestre, ma questi sono altri discorsi che qui non facciamo).

  7. No Aldy... sia per motivi dinamici sia per la composizione.Deve essere nato lì e probabilmente prima degli anelli che sarebbero un residuo delle collisioni che hanno sgretolato un satellite più grande, di cui prometeo e il fratellino sarebbero gli ultimi resti più grandi.

    Ottima invece la risposta che è poi la stessa ragione per cui è nata l'idea dello sbarco sulla Luna come un evento falso. Grazie Stefano....

  8. Aldebaran

    Certo è strano pensare che oggetti così piccoli siano potuti nascere proprio dinanzi a giganti così grandi senza esserne in qualche modo "assorbiti" o "annullati"...

  9. Sai Aldy,
    intorno a Saturno sono nati dei satelliti "normali". Qualcuno di questi è stato completamente distrutto da un impatto e/o immesso dentro al limite di Roche e frantumato dalla marea (anelli veri e propri). I resti degli impatti (se fuori dal limite) hanno potuto riformarsi o formare anelli come f, guardato dai fratelli più grossi. Un po' come la famiglia di Scola :mrgreen:

  10. Mario Fiori

    Stupendo caro Enzo e grazie Cassini

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.