3/03/19

Minkowski per tutti. 7: fotoni ed elettroni in movimento **

Questo quiz-non quiz fa parte della serie "Minkowski per tutti". La soluzione è  inserita in questo stesso articolo, ma sarebbe più interessante provare, prima di leggerla, a darla  nei commenti, anche solo per esprimere le eventuali difficoltà incontrate.

Un facile esercizio grafico che ci permette di determinare le velocità relative tra particelle (o quello che sono) tra le più agitate dell'Universo: fotoni ed elettroni. Nel riferimento in quiete sta il solito neutrone, pigro come pochi.

Il sistema di riferimento in quiete è quello del neutrone N, che meno si muove e più è felice, Ben diverso è il comportamento di due fotoni e due elettroni, Essi scappano tutti assieme dal neutrone in direzione opposta. A sinistra un fotone F1 e un elettrone E1, a destra un fotone F2 un elettrone E2. Rispetto al sistema in quiete, gli elettroni riescono solo a raggiungere una velocità pari alla metà di quella dei fotoni.

Dopo un po' di tempo l'elettrone E1 decide di valutare la velocità degli amici..

  1. Qual è la velocità del neutrone N nel sistema dell'elettrone E1
  2. Qual è la velocità dell'elettrone E2 nel sistema dell'elettrone E1

Il tutto, ovviamente, va fatto graficamente, misurando direttamente i segmenti a disposizione... basta scegliere quelli giusti.

RISPOSTA

Chi vuole conoscere subito la risposta, non deve fare altro che schiacciare "mostra risposta" (invitiamo, però, chi conosce le basi della RR  a provare, prima, da solo...)

 

 

 

7 commenti

  1. Arturo Lorenzo

    Io, prima di guardare la soluzione, ho ricostruito correttamente le semirette x, t, x', t', x'', t''. In particolare, poiché gli elettroni vanno a 1/2 della velocità dei fotoni (c) , le semirette x' e x'' sono inclinate rispetto a x di un angolo pari a 45/2, essendo le semirette t=cx inclinate di 45 gradi se poniamo c=1. In pratica, ho applicato il concetto di velocità come tangente dell'angolo di inclinazione della semiretta t=vx. A prescindere dalla richiesta specifica del quiz-non quiz di procedere per via grafica, vorrei sapere se è errato quanto ho scritto sopra. Ho ancora molte incertezze sull'argomento, caro Enzone, soprattutto perché non riesco a ritagliarmi del tempo per studiarmelo sistematicamente.  :oops:

     

  2. Arturo Lorenzo

    dimenticavo di dire che, per la seconda domanda ho , da pelandrone, applicato banalmente la legge di composizione relativistica delle velocità, procedendo cioè per via analitica. Graficamente non avrei saputo farlo  :oops:

  3. Attenzione Artù che viaggiare a metà della c vuol dire percorrere uno spazio pari alla metà, a parità di tempo. Non confondiamo bisettrici con mediane... (se ho capito bene...).

    Cerca di farlo geometricamente... è, in fondo, più semplice e serve ad avere un'idea migliore della geometria .

    Dai che ce la fai benissimo!!!

  4. Arturo Lorenzo

    Si, chiaro. In realtà, se la semiretta relativa ai fotoni è inclinata di 45 gradi, la semiretta t' relativa agli elettroni deve essere inclinata non di 22,5 gradi rispetto all'asse t, ma di un angolo tale che la tangente sia 1/2, cioè 26,6 gradi circa.

    Ci provo, caro Enzone, ma devo rafforzare prima le basi  :wink:

  5. basta tirare la mediana sull'asse x tra dove arriva la luce e dove passa l'asse del tempo... senza calcolare angoli... (la prima parte) ... poi ricordiamo che ogni sistema misura le distanza sul suo asse spaziale...

  6. Paolo

    Caro Enzo provo a rispondere usando una sola figura. :roll: 

    Innanzitutto per trovare le unità di misura del sistema dell'elettrone e1, ossia t' = 1 e x'=1, ho semplicemente usato le intersezioni tra le rette parallele agli assi t' e x' e gli assi t e x quando questi segnano 1/γ, ossia:

    1/γ = √(1 – v²/c²) = √(1 – 0,5²) = 0,866.

    Dopodichè, ho semplicemente tracciato la parallela all'asse x', quando l'elettrone e1 segna il tempo t'=1.

    In questo modo ho trovato la distanza a cui si trovano da e' (misurata sul suo asse x', o meglio lungo la linea di simultaneità al tempo t'=1): il neutrone (Xn), l'elettrone e2 (xe) ed il fotone f2 (Xf).

    Ovviamente le velocità (espresse in rapporto a quelle della luce, ossia v'/c) misurate dal sistema dell'elettrone 1 sono uguali a: V'/c = Δx'/ Δt'

    Quindi per il sistema dell'elettrone e1:

    • il neutrone si allontana a velocità -0,5 c;
    • l'elettrone e2 si allontana a velocità – 0,8 c
    • il fotone f2 si allontana a velocità - c (come è ovvio che sia)

    Lo stesso ragionamento si potrebbe fare prendendo come riferimento l'altro elettrone, ossia il sistema dell'elettrone e2 (t'' e x'')... ed anche per lui il neutrone, l'altro elettrone ed il fotone f1 scappano alle medesime velocità trovate prima.

    Spero di non aver commesso errori, ma anche usando la composizione relativistica delle velocità (per l'elettrone ed il fotone) si ottengono i medesimi risultati.

    Paolo

  7. PapalScherzone

    Buongiorno a tutti!

    Vi informo che il nostro Enzone zoppicone, in vista dell'operazione all'anca, in questi giorni è abbastanza impegnato per visite e analisi, quindi potrà intervenire solo saltuariamente.

    Chi vuole sapere se ha risposto bene o meno, comunque, ha a disposizione la soluzione nascosta nel testo del non-quiz.

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128