Mag 16

E se la CO2 raffreddasse la Terra?

Questo articolo è stato inserito nella sezione dell'archivio dedicata al clima e al riscaldamento globale, nella quale troverete una selezione di articoli sull'argomento e le motivazioni della nostra impostazione critica a riguardo.

 

Ammetto, anche se sapete benissimo come la penso sul riscaldamento globale antropico, che l'articolo che vi presento  mi lascia un po' perplesso. Forse si sta esagerando in senso opposto, però, però... potrebbe anche esserci qualcosa di vero come nel mio vecchio raccontino "Fame".

come al solito, preferisco lasciarvi alla lettura dell'articolo originale in modo da non venire tacciato di "falsificatore" di notizie. Tuttavia, il succo di tutto è molto semplice:

  1. Le piante si cibano di CO2 (e su questo nessuno può dire il contrario, nemmeno Greta se ha mai avuto il tempo per impararlo).
  2. Più CO2 c'è e più mangiano, crescono e proliferano (e anche questo è ormai dimostrato dai fatti).
  3. Maggiore vegetazione, vuol dire fame crescente e maggiore assorbimento di CO2.
  4. Il possibile effetto serra verrebbe diminuito dalla stessa crescita della CO2.
  5. La CO2 limita se stessa attraverso le piante.

Un ragionamento che, in fondo, ha del senso, anche se bisognerebbe quantificare i vari contributi. Tuttavia, potrebbe rivoluzionare certe visioni e certe convinzioni, dando alla Natura la capacità di autoregolarsi (cosa che 4.5 miliardi di anni di sana e robusta costituzione dovrebbero garantirci). Quando vi è un aumento di CO2, naturale o umana che sia, ecco che la natura interviene. I predatori (le piante) aumentano per catturare il maggior numero di prede (la CO2) e si torna a un sano equilibrio.

Mi chiedo: "Sorgerà un movimento ecologista e attivista, anti-Greta, che chiederà di aumentare la produzione di CO2 per poterla limitare?". Da quanto dice l'articolo continuando come adesso si potrebbero raggiungere senza colpo ferire gli obiettivi del trattato di Parigi che l'uomo non ha nessuna intenzione di  ottenere (anzi, col coronavirus si sta pensando addirittura di considerare il petrolio e il gas come combustibili NON fossili).

A questo punto preoccupa ancora di più il minimo solare. Il suo contributo potrebbe veramente portarci verso un terribile freddo che, quindi, potrebbe richiedere un maggior riscaldamento antropico e quindi una produzione maggiore di CO2 e quindi una sua riduzione e quindi un ulteriore calo della temperatura. Oddio! Sembra un serpente che si morde la coda... con il rischio di avere tra qualche decina d'anni le foreste di abete ai tropici e una vegetazione lussureggiante nei deserti. Non dico niente su come si ridurrebbe la povera Europa e la povera America del  Nord. Voci di corridoio dicono che l'homo sapiens di 40 000 anni fa, costretto a vivere al gelo in compagnia dei mammut, se la stia ridendo di gusto!

Di seguito, un diagramma che mostra in verde scuro l'incremento della CO2, in verde chiaro l'aumento della vegetazione e in marrone l'aumento della temperatura, veramente minima. A quando la sua discesa con  il Sole sfaticato com'è ?

Fonte: Haverd et al. , Global Change Biology, Feb. 2020.

 

Sono contento perché Greta sarà molto contenta e magari farà a meno di fare l'esperta in coronavirus!

ARTICOLO di Patrick Michaels (non proprio un quaquaraqua...) e articolo originale scientifico a cui fa riferimento.

Io ho volontariamente esasperato la situazione, ma se non si fa ironia in questi momenti... quando mai potremo permettercela?

 

4 commenti

  1. Mario Fiori

    Hai volutamente esagerato, ma non troppo caro Enzo. Come sempre le tue "esagerazioni" hanno , non uno , ma molti fondamenti di verità. A parte che l'uomo si da molto da fare anche per bruciarle le foreste,  si da molto da fare per spargere veri inquinanti senza che Greta dica niente perchè lei è votata alla CO2 e nessuno gliela toglie di testa ( "dio" denaro docet). La natura comunque va avanti e se c'è da andare in barba al bipede infestante non ci sono problemi, se c'è da congelarlo lo si congela , se c'è da metterlo in difficoltà lo si mette.

  2. hai proprio ragione Mariolino caro!

  3. PapalScherzone

    A proposito di bipede infestante congelato... ve lo ricordate questo profetico raccontino? :mrgreen:

    http://www.infinitoteatrodelcosmo.it/2017/01/22/i-racconti-di-mauritius-la-rifondazione-delli-n-p-s/

    Leggetelo di nascosto e poi, mi raccomando, zitti e mosca! Non vorrei che l'idea fosse sfruttata come misura anticontagio!!

    8-O

  4. acci... non me lo ricordavo più... Mamma mia, mamma mia... che rimanga tra di noi!!! :-|

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.