Ott 16

Una notizia storica! Siamo davvero fortunati di vivere il 16 ottobre 2017...

Captate le onde gravitazionali create dalla fusione di due stelle di neutroni. Ciò è già una novità.  La cosa più importante è, però, che l'evento è stato rilevato in altre lunghezze d'onda. Trovata la pietra di Rosetta per sapere da dove partono esattamente le onde gravitazionali e per poter analizzare con tecniche tradizionali la loro sorgente.

Fantastico, veramente fantastico! E' nata una nuova astrofisica, con un messaggero in più. Le onde elettromagnetiche non sono più sole... Non trovo di meglio che rimandarvi al sito dell'ESO che riporta la notizia ufficiale! Non potrei dire di meglio e sono troppo emozionato.

L'Italia ha occupato un posto di rilievo (sarebbe assurdo non dare più fondi alla ricerca... l'avrebbero fatto anche i Neanderthal, magari sotto forma di conchiglie). E noi possiamo dire: "C'ero anch'io"!

Comunicato ESO

L'immagine della galassia (a 130 milioni di AL di distanza) e l'esplosione della chilonova (fusione di due stelle di neutroni), osservata da Hubble. Chissà quanto oro si è formato!. Fonte: NASA ed ESA.
L'immagine della galassia (a 130 milioni di AL di distanza) e l'esplosione della chilonova (fusione di due stelle di neutroni), ripresa  da Hubble. Chissà quanto oro si è formato! Fonte: NASA ed ESA.

 

Il racconto di questa svolta epocale nella storia della Scienza continua QUI...

10 commenti

  1. peppe

    fantastico

  2. leandro

    Professore può dire due parole sul contributo di EGO-VIRGO ?

  3. caro Leandro,

    raramente parlo della nazionalità delle scoperte e tanto meno cerco di estrarre il contributo di uno strumento rispetto a un altro. La Scienza è sempre vissuta (da quando la frequento io) di grande collaborazione e preferisco che siano i risultati a parlare e non inserire ruoli e classifiche. VIRGO è entrato alla grande nel gioco delle onde gravitazionali, supportando i segnali ricevuti da LIGO. Che sia italiano o nigeriano, poco importa. Sarebbe bello poter dire che è stato frutto della mente razionale libera dell'umanità. Sopporto a malapena l'esasperato campanilismo delle nostre voci "ufficiali" che prima parlano del ruolo italiano e poi di cosa si è ottenuto. Se questo servisse a ottenere più fondi per la nostra malandata ricerca, applaudirei, ma con l'ignoranza e l'impreparazione che hanno i nostri capi decisionali (il famoso tunnel per i neutrini insegna), la pubblicità serve a poco. Se, veramente, ci fosse stata la possibilità di andare a recuperare un po' di quell'oro prodotto 130 milioni di anni fa, ci sarebbe stata veramente una corsa dei privati. Ma cosa vuoi che importi alla gente comune se esistono e da dove vengono le onde gravitazionali? Al limite, basta assicurarli che non danno maremoti e che non sono radioattive. Poi, via a seguire gli ultimi minuti dell'ennesima, ultra pagata, partita di calcio.

    Se vuoi conoscere le solite celebrazioni italiane di ministri e di esperti più o meno validi, ti consiglio Media INAF... :roll:  :wink:

  4. Francesco Molinaro

    Da Italiano, sono molto orgoglioso di vivere un'epoca così in ITALIA

    INSIEME

    al patriottico Prof.  Zappalà:mrgreen:

  5. Mario Fiori

    Grande scoperta per l'Umanità intera appunto. Caro Enzo come non dirti che le tue parole risuonano forti nella mia mente come fossero mie. Vedi in realtà vogliono che lUmanità vada dove stà andando (a rotoli) e lei lo fà che è una meraviglia...purtroppo.

    Come sarà possibile rimediare , prima che sia troppo tardi (forse lo è già?) al declino culturale, scientifico, mentale che portano dritti a quello sociale? Attenzione , no perchè il calcio e il divertimento non ci devono essere, no perchè si deve essere per forza seri o , peggio, seriosi e depressi. Assolutamente, tutto ci può stare nel giusto ruolo e nel giusto modo, non deve esserci per fomentare l'interesse , il "dio" denaro, per distrarsi troppo dalla bellezza e dalla ricerca di noi stessi e della Natura, dall'essere consapevoli (anzi Consapevoli) di ciò che ci circonda e ci immerge, dell'essere tutto uno, poi , dopo, ci può stare tutto ma in modo diverso da ora.

  6. parli con la mia bocca, grande Mario! :-P

  7. Gianni Bolzonella

    Caro Mario,caro Enzo,l'altro ieri ero ad Asolo,splendida città circondata e immersa tra ville e giardini.Poi con una giornata autunnale soleggiata e tiepida,che faceva risaltare i colori degli alberi ,propedeutica al sonno invernale.Pensavo giusto a quale consapevolezza una persona ha di quello che sta vivendo e di quello che la circonda.Il presente nel mio caso era fluido,la riflessione viene spesso dopo,ripensando al passato in maniera  trasfigurata e anche parcellizzata.In realtà, lo confesso,non ho avuto pienezza di quello che vivevo,anche se piacevole;ero consapevole di un sommarsi di emozioni,interrotte da curiosità,pensieri in libertà,rumori,anche musica a tratti,visto che nella chiesa provava un coro.Asolo è comunque sempre là,impassibile e indifferente,carica di eventi passati e presenti, di cui né io né tutta l'umanità riunita, saremo  mai capaci di dare loro un corpo profondo consapevole,e comunque,quel pezzo di spaziotempo l'ho vissuto solo io.Appena vedo Minkowski gli chiedo dove l'ha messo!La vil pecunia è stata cagione di qualche ora piacevole,trascorsa nella città che fu testimone dell'amor tra il Vate e la divina Duse.

  8. Ricordiamoci Gianni che TUTTO è Universo, sia la kilonova che la splendida Asolo e la sua musica. Non parliamo, poi, delle opere d'arte (vere) umane. Sappiamo che l'Universo non ha classifiche e ognuno riesce a ritagliarsi un pezzettino di cui gioire.

    Solo il non saper gioire di niente che non sia il dio denaro e le azioni relative, sono escrementi dell'Universo. Solo perseverare nell'ignoranza e cadere inesorabilmente nella cattiveria ci allontana dal Cosmo. Vogliamo chiamarlo Universo parallelo? La chiesa l'ha chiamato inferno... ma per me è qualcosa di molto diverso e ben peggiore!

  9. Mario Fiori

    Grande Enzo e grande Gianni , non ce ne accorgiamo ma sono proprio quelle che hai provato alcune delle sensazioni che portano alla consapevolezza di essere Tutto come l'universo.

  10. caro Mariolino, siamo proprio "entanglati" :-P

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)