9/06/18

Abbiamo toccato il fondo?

Questo articolo è stato inserito nella pagina d'archivio dedicata alle missioni su Marte

 

Probabilmente, qualcuno si sta stufando di sentir parlare di vita su Marte e vorrebbe far girare i soldi da qualche altra parte. E, allora, ecco arrivare puntuali “false” scoperte, trite e ritrite… e l’opinione pubblica continua a crederci…

Variazioni del metano dell’atmosfera, sostanze organiche sulla superficie… Eccezionali risultati? No, il metano può benissimo essere di origine inorganica e le molecole organiche sono tutto meno che brandelli di vita. Ci sono dappertutto nel Sistema Solare, ma sono solo elementi necessari, non certo sufficienti a creare la vita. Insomma, cose che abbiamo già sentito, ma che ancora attirano i media, come il nostro caro GW.

Non dico altro, ma riporto la frase d’inizio del report che gira sul web:

NASA's Curiosity rover has found new evidence preserved in rocks on Mars that suggests the planet could have supported ancient life, as well as new evidence in the Martian atmosphere that relates to the search for current life on the Red Planet. While not necessarily evidence of life itself, these findings are a good sign for future missions exploring the planet's surface and subsurface. (Il rover Curiosity della NASA ha trovato nuove evidenze, contenute nelle rocce marziane, che suggeriscono che il pianeta potrebbe avere posseduto forme di vita, così come nuove evidenze nell’atmosfera correlate nuovamente  alla ricerca della vita. Mentre non necessariamente vere evidenze della vita vera e propria, queste scoperte sono un buon segno per predisporre future missioni di esplorazione della superficie e della parte subito sotto di lei”.

Insomma, nessuna prova, ma stimoli più che sufficienti per continuare a tornar e a sporcare e a tormentare Marte…

Non commento oltre, la frase parla da sola e l’intelligenza dei lettori del Circolo non ha bisogno di ulteriori spiegazioni…

E Titano, Encelado, Europa… aspettano…

5 commenti

  1. Mario Fiori

    Dove le molecole sono con grande probabilità veramente attive, dove molto probabilmente qualche forma di vita c'è, caro Enzo, non va' di moda. Moda, parola chiave di questi tempi, insieme a immagine, fumo negli occhi ecc. ecc.

    Perchè questo essere bipede che solca le strade della Terra e che si crede pure intelligente deve essere così? Io alla fine mi arrendo , non ne posso più.

  2. Gianni Bolzonella

    Per fare qualcosa bisogna sempre predisporre il terreno,oliare i meccanismi,deviare opinioni...Bisogna prendere atto che le cose hanno sempre funzionato così.

  3. sperare che qualcosa possa cambiare è comunque lecito e senza nessuno che lo continui a gridare non avverrà mai...

  4. peppe

    Caro Enzo, innanzitutto mi scuso per la lunga assenza su questo blog (si accavallano i problemi di vario tipo).

    Marte oramai è diventato il sogno dell'uomo. Finchè rimane la missione scientifica è un bene. Quando, però, si alimenta la passione romantica a scopo di attirare qualche click in più no.

    Io spero sempre che qualcosa su Marte possa esserci stato per darci una conferma sul fatto che la vita, tutto sommato, non è un'eccezione, ma è una regola, ovvero che per la vita possa emergere più facilmente del previsto.

    Il web pullula oramai di fake news dove basta gestire il titolo della notizia in maniera sensazionale per abboccare.

  5. caro Peppe,

    dietro a tutto ci sono grandi interessi industriali e finanziari... oltre che di potere e di  visibilità...

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128