Set 6

Le supernove sono molto sexy **

Una volta si diceva che una ragazza era molto più sexy se era nascosta da un velo sottile piuttosto che apparire come mamma l’aveva fatta. Cose di altri tempi? Forse sì, ma le supernove sembrano crederci ancora…

Quando una supergigante rossa esplode in supernova di tipo II ci si aspetta normalmente un certo andamento della sua luminosità. Tuttavia, le cose sembrano andare in modo diverso. Modelli eseguiti al calcolatore confrontati con le osservazioni hanno dimostrato che ciò che si vede dipende da una specie di velo che le stelle hanno indossato poco prima della loro sceneggiata finale. Un velo composto da materia espulsa negli ultimi anni di vita che può raggiungere masse dell’ordine del 10% della massa solare. Quando avviene l’esplosione la luce espulsa violentemente si scontra contro il velo e causa un aumento della luminosità dovuta all’onda di shock. Insomma, il velo rende ancora più sexy (luminosa) la supernova… La figura che segue mostra ciò che si ipotizzava e ciò che, in realtà si osserva.

Fonte: F. Foster et al., Nature
Fonte: F. Foster et al., Nature

Sicuramente, come dicono gli autori, un tassello in più per capire le ultime fasi frenetiche che precedono l’esplosione e le vere cause della curva di luce osservata. Tuttavia, mi permetto di dire, un’ulteriore “dubbio” (che si aggiunge a quello sollevato dagli studi recenti sulle supernove Ia) riguardo alle supernove come misuratori precisi di distanza… L’ammirazione che sollevano (ossia la luminosità) potrebbe essere causata in buona parte dalla sapienza di utilizzare il “visto-non visto”…

180904103251_1_540x360

Articolo originale QUI

 

Un'altra supernova (la SN 2012au) fa dannare gli scienziati perché la sua luminosità non ne vuole sapere di adattarsi ai modelli teorici (ma come si permette?!?)... che sia colpa della dispettosa pulsar al suo interno? Parliamone...

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.