27/04/19

Hayabusa 2 torna sul luogo del delitto *

Dopo aver sganciato la "bomba", Haybausa si era messa subito al riparo dai possibili frammenti lanciati nell'esplosione. Ora che tutto è calmo, è tornata sul luogo dello sgancio e il cratere c'è eccome!

La paura che il cratere non fosse abbastanza evidente c'era, dato che dopo la ripresa della discesa si era solo vista una nube di polvere, ma dalla parte nascosta dell'asteroide.

La sonda è tornata e il cratere è ben evidente, anzi perfino troppo grande rispetto alle attese. Molto facilmente questa scoperta anticipa qualche sorpresa sulla composizione dell'asteroide. C'è ancora molto da imparare.

L'ideale sarebbe, adesso, di scendere sul cratere e studiare le rocce  e il terreno profondo messo a nudo dalla "bomba". Ma la calma è essenziale, dato che bisogna essere ben sicuri di non rischiare qualche possibile difficoltà dovuta alla deformazione del luogo colpito. Con questi asteroidi bisogna andare con i piedi di piombo... Una ne fanno e cento ne pensano...

 

QUI potrete seguire gli aggiornamenti via via disponibili sulla missione Hayabusa 2

Questo articolo è stato inserito nella pagina d'archivio dedicata alle missioni spaziali

1 commento

  1. Mario Fiori

    Quando si dice che 2sparare" serve e le "armi" pure.... :mrgreen: (fossero veramente queste...)

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128