lacomics.org
postyourgirls.webcam
20/11/19

Un romanzo a lieto fine **

E' stata, in realtà, la più vicina supernova mai osservata con una tecnologia moderna. Parliamo di 32 anni fa e ci riferiamo alla 1987a, la stella esplosa nella Grande Nube di Magellano a circa 168 000 anni luce da noi. Un evento memorabile... che un po' alla volta ha iniziato a sollevare qualche dubbio.

Mi ricordo benissimo quei giorni, con la frenetica caccia ai neutrini. La battaglia scientifica tra noi e i giapponesi. Sì, no, forse... E poi la sua meravigliosa evoluzione che l'ha fatta apparire come una collana di perle e infine come una sottile clessidra. Mai nessuno era riuscito ad analizzare così bene ciò che succedeva DOPO un'esplosione legata al collasso di una stella gigante (supernova di tipo II, tanto per non confonderci...).

Osservazione di Chandra
Osservazione di Chandra

Studiare il dopo ha anche fatto capire cosa era successo PRIMA, attraverso le onde d'urto e l'accensione di anelli di materia investiti dal materiale espulso. Per non parlare dell comparsa della prima polvere dopo che le temperature erano scese al livelli "normali".

hubblesn1987a_hst_big

Insomma un vero e proprio romanzo che viene raccontato da due video della NASA. Il primo attraverso il telescopio Hubble e il secondo, più recente e più completo.

 

 

Tutto bello, magnifico, addirittura poetico... sì, ma mancava qualcosa... un qualcosa di fondamentale: il residuo stellare, la stella di neutroni, il ricordo densissimo e duraturo dell'evento. Si era addirittura pensato che bisognasse rivedere tutta la teoria sulle supernove e sulla nascita dei residui degeneri.

E allora si è mosso lui, il solito, implacabile solutore di enigmi... Chi? ma ALMA, ovviamente!

Piano piano, con i suoi occhiali speciali ha cominciato a guardare la nuvoletta che restava al centro dell'anello più appariscente e, alla fine, ha colto nel segno. I suoi occhi submillimetrici hanno evidenziato perfettamente un ammasso di polvere, al cui interno c'era lei, la stella di neutroni. ALMA ha anche detto che è meglio aspettare ancora un po'. lasciare che si diradi quella foschia fastidiosa e la piccola stella degenere sarà pronta per gli studi futuri.

Articolo originale QUI

 

1 commento

  1. Mari Fiori

    Meraviglioso caro Enzo e grande ALMA come al solito.

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

shemale777.com vrpornx.net kinkydom.net