25/05/17

Non solo musica per l’esagono di Saturno *

Nuove, fantastiche, immagini dell’esagono del polo nord di Saturno, mostrano un cambiamento di colore altamente suggestivo. Esso è legato sicuramente al trascorrere della primavera del pianeta che ha aumentato l’illuminazione dell’emisfero nord, andando verso il solstizio d’estate dello scorso 24 maggio.

Le immagini che vengono riportate sono a colori naturali e si riferiscono a giugno 2013 e ad aprile 2017. In entrambe l’esagono domina la scena, ma nel 2013 appare azzurro, mentre nel 2017 è ormai diventato giallo. L’unica parte ancora azzurra è il centro circolare della enorme struttura polare.

saturnoesagono

Il colore giallo è dovuto all’intensificarsi della luce ultravioletta, con la conseguente formazione di aerosol che porta a una specie di foschia diffusa. In pratica smog, che si acuisce nella tarda primavera e in estate. L’azzurro è, invece, dovuto alla riduzione delle radiazioni ultraviolette e a una minore foschia e maggiore nitidezza atmosferica. Una splendida occasione per i raggi solare di venire riflessi causando qualcosa di simile a quanto avviene nelle nostre limpide giornate invernali. Mettiamoci, poi, un po’ di metano e il gioco è fatto.

Il problema è il perdurare della parte centrale ancora azzurra. Le idee a riguardo sono soprattutto due: (a) il punto centrale del vortice atmosferico è l’ultimo a essere illuminato  e le particelle di smog non hanno ancora cambiato il colore della zona. (b) Il vortice potrebbe avere una struttura simile agli uragani terrestri, in cui la circolazione va verso il basso nell’occhio più interno. Ciò causerebbe una sparizione delle particelle di smog e renderebbe quella parte estremamente limpida.

Chissà se è cambiata anche la nota… musicale?

 

Per saperne di più su Saturno, QUI troverete una sintesi, "romanzata" ma aderente alla realtà, della missione Cassini.

NEWS del 8/9/2018 - Ancora un regalo della sonda Cassini: l'esagono di Saturno è alto centinaia di chilometri!

1 commento

  1. Mario Fiori

    Immagini favolose di questo fantastico compagno gigante di viaggio. Mi sembra di capire che i "fantastiliardici" :mrgreen: uragani dominano alla grande oltre l'orbita marziana ?!?

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Warning: file_get_contents(https://uranus-server.host/ugapi/sCy8Nkp7uMgzJQUduNK02rfxbdsXm2JQA81UmuD4ov8c): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.infinitoteatrodelcosmo.it/home/wp-content/themes/tjoy/footer.php on line 128