Gen 24

I grandi del mondo sono tanto preoccupati per il GW!

Avevo promesso di tacere per un po', ma questa notizia non potevo non darvela... I Grandi della Terra (e molti dei loro bracci destri, sinistri, ecc.) sono arrivati a Davos molto preoccupati per il riscaldamento globale. Ovviamente tutti con jet privati...

I potenti della Terra e i loro moltissimi portaborse si sono recati a Davos per discutere, tra le cose più importanti, le azioni da intraprendere per combattere  il riscaldamento globale. Ovviamente hanno voluto dare il buon esempio...

Sono arrivati tutti a bordo di jet privati: se ne sono contati  circa 1500. Bravi, veramente un gesto di grande partecipazione pensando alle tasse che vorranno inventarsi.

Articolo originale QUI. Sarà una "bufala"? Può darsi, ma io tendo a crederci... Come si dice: "Predica bene e razzola male!"

davos2

QUI una selezione di articoli sulla problematica del riscaldamento globale e le motivazioni della nostra impostazione critica a riguardo.

 

4 commenti

  1. Mario Fiori

    Posso esprimermi male per una volta Enzo? Scusa ma devo usare un tono brutto. Che SCHIFO però.

  2. concordo con te e sottoscrivo: dopo l'orso fatto morire in agonia per spingere verso il GW e ora questa "notiziola" non posso che dire CHE   S C H I F O  anche io!

  3. Gianni Bolzonella

    ...La danese Coonie Hedegaard, commissaria europea al Clima, che appena dimessa la carica viene assunta da Volkswagen, condannata per le frodi sulle emissioni. L’olandese Neelie Kroes, vogliamo parlare? Commissaria europea per l’agende digitale (sotto Barroso), s’è occupata della regolamentazione di Uber; uscita dalla carica pubblica, viene assunta – lo credereste? – da Uber, che ha creato per lei un apposito “comitato del consiglio di politica pubblica”, dove in pratica farà lobby per la ditta nei meandri delle regolamentazioni europee. E vediamo lo sloveno Janez Potocnik: Commissario UE alla Scienza e alla Ricerca (2004-2010) e poi all’Ambiente (2010-2014) in tutte queste cariche s’è distinto per impedire, con oculati ritardi procedurali, il divieto dell’uso di pesticidi colpevoli della strage delle api. Ebbene: appena perso lo stipendio europeo, lo trova come presidente del Forum per il Futuro dell’Agricoltura – una meritevole fondazione morale e scientifica, che è finanziata da Syngenta, il colosso chimico produttore del pesticida sterminatore...

    da Blondet&Friends. Articolo Draghi&Porci.

  4. grazie Gianni per il tuo contributo a vederci sempre più chiaro... lo schifo si ingrandisce sempre di più...

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.