Questa pagina d'archivio è inserita in "Vita sulla Terra e astrobiologia" all'interno di "Vita, intelligenza, astrobiologia"

 

La vita potrebbe non aver bisogno di condizioni che noi terrestri consideriamo “normali” e riuscire ad adattarsi molto facilmente a regimi ben diversi tra loro. In fondo basta guardare meglio il nostro pianeta e le sorprese che ci offre continuamente. La vita è dappertutto: nei laghi salati sotterranei dell’Antartide, nei deserti più secchi, a temperature bassissime e a  temperature estremamente elevate. E non parliamo dei batteri che possono addirittura sopravvivere al di fuori del nostro pianeta e diventare i più perfetti astronauti stellari. Forse sono proprio come i semi che attecchiscono un po’ dappertutto. Se la visione è questa, perde di senso la zona abitabile, la vicinanza alle nane rosse e gli assi ballerini. Piccoli intoppi per qualcosa capace di sopportare cambiamenti ben più drastici. Sicuramente prima di cercare la vita sarebbe bene definirla e valutarne appieno le potenzialità.

 

Ma cos'è veramente la vita?

Diamoci una calmata... non basta una zona abitabile!

La fotosintesi: un evento importante per la vita

Gli alieni sono tra noi! Area 51? No, una miniera del Sudafrica...

C'è vita su Venere? ALMA sembra dire di sì

C'è vita su Marte? Sì, un po' il sabato... ma a 1500 metri di profondità

La vita è nata da una palla di neve

Si fa presto a dire "fossile" (di Guido Ghezzi)

E' facile dire vita aliena, ma...

Individuato l'astronauta che andrà su Marte

Invasione aliena? Il primo contatto c'è già stato...

Diventeremo alieni?

La vita costruita in laboratorio?

Come sa di sale lo "pianeta" altrui...

La Terra è unica!

Batteri nella tempesta solare

Gli alieni terrestri sono tornati a casa

Com'è profondo il mare

Dalla rotazione alla vita?

La voce del mare, ovvero io e le balene

La voce del castagno

C'è riduzione e riduzione