Gen 27

Anche nell’Universo “C’è posta per te” *

Lo dico subito chiaramente: non ho mai visto questo tipo di trasmissioni televisive per vari motivi, non ultimo per il semplice fatto che sono convinto che siano tutte delle “bufale”, che solo un mondo in caduta intellettiva libera può credere vere. Quel poco che so, me lo hanno raccontato… Tuttavia, sarebbe veramente molto bello se si riuscisse a ricongiungere madri con figli considerati ormai perduti o viceversa… Un programma simile, applicato alla ricerca scientifica, ha risolto un caso davvero “commovente”!

Nov 20

Una scommessa e una notizia vera: Rosetta è una maestra ancora più severa del previsto *

Abbiamo appena visto che le nane rosse sono capaci di strapazzare violentemente le atmosfere dei loro pianeti che potrebbero ospitare la vita, ed ecco che una vera “nanerottola” si dimostra ancora più dura e severa. Tutto ciò sarebbe particolarmente interessante e non meriterebbe altro tipo di discussione, se non si fosse creato un piccolo giallo attorno a questa notizia, ancora una volta dovuto al modo molto approssimativo con il quale vengono fornite le notizie tramite le agenzie o chi ne fa le veci. Voglio anche fare una scommessa… e vediamo se qualcuno legge i nostri articoli e/o se qualcosa è cambiato nella redazione di Media INAF.

Feb 19

Nana bruna? No, solo un momento di quadrupolo! **

Nane Brune, Giove caldi, vicinissimi a sistemi stellari doppi. Impossibile a vederli direttamente, ma rilevabili attraverso le perturbazioni che causano sull’orbita della coppia principale. Un’analisi teorica di grande difficoltà… Però, quando si riesce finalmente a poterli vedere direttamente, si hanno brutte sorprese…

Nov 20

Archeologia galattica *

nana bruna

L’Italia è ricchissima di beni artistici e di siti archeologici, lasciati in balia dell’inclemenza del tempo e dell’uomo. Pompei si sta sgretolando, ma i soldi prendono altre strade. Fortunatamente, l’Universo è altrettanto ricco di reperti archeologici che non temono i disastri umani e che si sono perfettamente conservati. L’unica difficoltà è la loro rarità e la difficoltà di scoprirli. Occorrono occhi veramente ben allenati!