Feb 13

Scoperto un satellite della Luna?

Un’immagine che sembra lasciare pochi dubbi… davanti alla Luna è stato fotografato un oggetto sferico (sicuramente non un satellite artificiale, dato il suo moto estremamente lento). Siamo diventati nonni? Abbiamo un figlio della nostra figlia Luna?

Non c’è che dire, l’immagine è di quelle che sembrano veramente eccezionali. E’ vero che oggi si possono manipolare immagini e far comparire UFO dappertutto, ma in questo caso siamo sicuri della sua veridicità. Si sono dovute fare ricerche particolari e non immediate. Alla fine il “nipotino” è rientrato nei ranghi, essendo soltanto un pallone stratosferico giunto a un’altezza di circa 20 000 metri.

Ci spiace per il fotografo Luis G. Verdiales di Portorico, che forse per un momento ha pensato di passare alla storia!

Chissà che non venga inserita nel web tramite un qualche social... Forse no... la gran parte di quei  lettori non sanno nemmeno cosa sia un satellite... peccato, si perdono una bella "bufala"!

luna1

2 commenti

  1. Daniela

    Questa storia mi fa venire in mente la presunta scoperta del pianeta Vulcano: la mattina del 26 marzo 1859 un certo Dottor Lescarbault, astrofilo antesignano, prima di uscire da casa per andare a visitare i propri pazienti, osservò un punto nero sul Sole e l’osservò di nuovo, leggermente spostato, all’ora di pranzo. Certo di aver scoperto un nuovo pianeta, mesi dopo scrisse all’astronomo professionista Le Verrier il quale da tempo non aspettava altro che scoprire un pianeta posto tra il Sole e Mercurio, che potesse fornire una spiegazione all’anomalo (in quanto non conforme alla legge di Newton) avanzamento del perielio di quest’ultimo.

    Visto che questa presunta osservazione corrispondeva alle aspettative, Le Verrier, pur non potendo visionare alcun registro delle osservazioni (che il medico aveva cancellato), ma limitandosi a verificare la qualità del telescopio usato, decretò l’esistenza di Vulcano, ne calcolò in 33 giorni il periodo di rivoluzione e annunciò le date dei futuri transiti, che puntualmente… non si verificarono! Le Verrier, nel frattempo era già morto e gli fu risparmiata questa delusione, ma aveva fatto in tempo a far decorare Lescarbault della Legion d’Onore per aver scoperto… una macchia solare! In realtà solo la Relatività Generale di Einstein potè finalmente dare una spiegazione a quell’anomalia.

    Altri tempi e altri mezzi, ma i sospetti sulla mancanza di buona fede di Le Verrier sono ben fondati!

     

     

  2. Mario Fiori

    Fantastico , "nonni" per un giorno. Secondo me qualcuno griderà al complotto, all'UFO, all'UFO...al lupo ops povero lupo non ha colpe. Un cerchietto così quando ricapiterà? Non bisogna nemmeno fare troppi sforzi per inventarlo :mrgreen: .

Lascia un commento

*

:wink: :twisted: :roll: :oops: :mrgreen: :lol: :idea: :evil: :cry: :arrow: :?: :-| :-x :-o :-P :-D :-? :) :( :!: 8-O 8)

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.