Dic 30

Leggi l’Infinito teatro del Cosmo? Per te è vietato l’ingresso!

This is an evaluation image and is Copyright Chud Tsankov. Do not publish without acquiring a license. Image number: 0521-1009-1319-0701. http://www.acclaimimages.com/_gallery/_pages/0521-1009-1319-0701.html

Sembra quasi una barzelletta, ma è quanto è accaduto a qualcuno, che cliccando su qualche vecchio link presente nei miei articoli, vedeva apparire una strana scritta a firma “Lo Staff di Astronomia.com”. La ragione era una mia vecchia collaborazione con quel sito, venuta a rompersi dopo lo spostamento delle sue attenzioni verso un tipo di astrofilia che mi è subito apparsa ben lontana dal mio spirito di divulgazione scientifica, privo di qualsiasi aggancio commerciale.

Dic 30

Giordano Bruno (4): DE L’INFINITO UNIVERSO ET MONDI

Bruno_Infinito_book

Continuiamo e portiamo (almeno per ora) a termine il percorso attraverso alcune delle opere più celebri di Giordano Bruno: i tre dialoghi filosofici scritti nel prolifico periodo londinese che racchiudono il cuore pulsante della sua visione cosmologica. In questo articolo, oltre all'opera citata nel titolo, parliamo anche del "De la Causa, Principio et Uno". Buona lettura!

Dic 28

Aguzziamo la vista e complimentiamoci con un vero astrofilo *

jager

Tra i tanti tipi di astrofili ci sono quelli che hanno deciso di seguire il comportamento di una cometa anche la notte di Natale. Non certo per confermare tradizioni più o meno religiose o per fare foto da esibire ai colleghi, ma per dare il proprio importante contributo allo studio di fenomeni astronomici che non seguono i nostri tempi o le nostre feste. Tanto di cappello...

Dic 27

Gira, il mondo gira: la forza di Coriolis. 7: Arrivano i cicloni! **

Figura 3

Vediamo di concludere la nostra lunga trattazione sulla forza di Coriolis, abbandonando palline, astronavi, aerei e, perfino, pendoli. La nostra piattaforma rotante è diventata tutta la Terra e vogliamo studiare, in modo molto divulgativo, l’effetto più vistoso della forza di Coriolis (e di sua sorella centrifuga). Stiamo parlando dei vortici ciclonici e anticiclonici. I primi, soprattutto, causano i celebri cicloni con i loro effetti devastanti. Purtroppo, la forza di Coriolis ha un peso non indifferente sulla creazione di questi tragici effetti atmosferici.

Dic 25

Le stelle si ammalano? (1). Uno strano modello evolutivo*

Figura 1

Non credo che troviate, in giro per la rete, un diagramma, atto a rappresentare l’evoluzione stellare, simile a quello che vado a proporre in questa introduzione. D’altra parte, ormai, mi conoscete e sapete molto bene la mia visione molto particolare dell’Universo e delle sue creature. Un concetto che si può anche non condividere, ma che meglio di ogni altro ci avvicina alla caratteristica principale del Cosmo: l’armonia! Vi prometto che quando parleremo di “acciacchi” e di “malattie” saremo molto più seri e specialistici, ma al momento lasciatemi volare un po’ con la fantasia. Non saremo, comunque, mai presi da compassione e da tristezza, dato che nel Cosmo non esiste una “fine”, ma solo una “trasformazione”.

Dic 24

Può il calcolo delle probabilità aver scongiurato una guerra nucleare? Parte 2°.

evifenza

... il matematico K.L.Chung arriva alla conclusione che si perviene ad un certo equilibrio fra le superpotenze dotate di ordigni nucleari poichè l'operazione di attacco diviene egualmente rischiosa per entrambe. Sappiamo invece che queste azioni di forza sono state invece compiute verso nazioni che usano armamenti di tipo convenzionale, e sprovviste di armamenti nucleari.

Dic 23

GIRA, IL MONDO GIRA: LA FORZA DI CORIOLIS. 6: Il pendolo di Foucault (e l'orso bianco)... **

polare6

Praticamente Andy ha risolto il QUIZ dell'orso bianco e io chiedevo solo una piccola informazione in più, che è scivolata nei commenti. Comunque sia, il nostro orso bianco non ha fatto altro che “inventare” il pendolo di Foucault nella sua posizione più favorevole: il polo terrestre.

Dic 21

Torniamo all'astrofisica? Pensiamo ai vecchietti...

stellavecchia

Mi sto accorgendo che, a parte qualche news, la fisica sia classica che relativistica sta prendendo il sopravvento nel Circolo. E' vero che l'astrofisica non è altro che l'applicazione migliore delle leggi e dei principi della fisica, ma... una certa amica Rosetta mi ha mandato un messaggio (gravitazionale...), ricordandomi che sarebbe bene tornare a descrivere un po' meglio gli attori principali del Cosmo, ossia i veri grandi operai... le stelle, di qualsiasi tipo e genere

Dic 19

!!! NEW: scoperto il legame tra raggi cosmici e formazioni nuvolose (con TRADUZIONE) **

I raggi cosmici interagiscono con l’atmosfera terrestre producendo ioni che aiutano nella formazione dei nuclei di condensazione delle nuvole. Un singolo protone con un’energia di 100 GeV interagisce ogni secondo con un m2 della parte esterna dell’atmosfera e produce una cascata di particelle secondarie che ionizzano le particelle sospese nell’aria. Fonte: H. Svensmark/DTU

Se ne parlava da tempo… ma oggi si è ottenuta la prova. Qualsiasi studio e/o modello climatologico sarà costretto a prenderne atto. L’attività solare governa il flusso dei raggi cosmici e dei loro sotto prodotti dopo l’impatto con l’atmosfera. Questa “cascata” di particelle gioca un ruolo fondamentale per la formazione delle nuvole, che a loro volta agiscono pesantemente sugli andamenti climatici. Gli ultimi diecimila anni forniscono preziose conferme, così come le variazioni degli ultimi secoli (e decenni...). Se nessuno ne parlerà a livello mediatico significa chiaramente che ciò che interessa non è il clima, ma squallidi interessi di ben altro tipo. La climatologia ha cambiato il proprio passo: lasciamo parlare gli scienziati, finalmente!

Dic 19

I MIEI AMICI ASTEROIDI (11): Allarme asteroidi (dai dinosauri a Tunguska)

asteroide-generico

Pubblicato il 13 gennaio 2000, questo articolo costituisce la sintesi degli interventi mio e di un collega dell'Osservatorio "Il Pino" ad uno degli eventi organizzati di GiovedìScienza a Torino, al quale parteciparono più di 800 persone... bei tempi! Una bella serata, il cui ricordo mi fa piacere condividere con voi, cari amici lettori!