Nov 20

Un romanzo a lieto fine **

Osservazione di Chandra

E' stata, in realtà, la più vicina supernova mai osservata con una tecnologia moderna. Parliamo di 32 anni fa e ci riferiamo alla 1987a, la stella esplosa nella Grande Nube di Magellano a circa 168 000 anni luce da noi. Un evento memorabile... che un po' alla volta ha iniziato a sollevare qualche dubbio.

Nov 19

l'infinito vuoto di Galileo***

gali11

L'infinito... amore e odio degli antichi greci. Poteva essere l'insieme di un certa quantità di numeri che non finivano mai o doveva essere trattato come qualcosa di concettualmente non misurabile? Vediamo come Galileo tenta di risolvere uno dei grandi paradossi dell'antichità. Per assurdo che sembri, apre la porta al vuoto, alla caduta dei gravi nel vuoto e al calcolo infinitesimale di Newton e Leibniz.

Nov 16

Acqua alta e ignoranza deleteria *

venezia

Sono profondamente dispiaciuto per Venezia, per i suoi tesori inestimabili e per gli abitanti. Tuttavia, continuo a sentir dire la solita tiritera: "La colpa è del riscaldamento globale e dell'innalzamento dei mari...". Visto che si sconfina nell'astronomia non posso tacere.

Nov 15

Occhio alle distrazioni degli astrofisici ... (CORRETTA!)

Poco tempo fa mi è stato chiesto di parlare della fine delle stelle sulla base della loro massa. Ovviamente, ho risposto, cercando di rimanere nello schematico per non riempire pagine e pagine. Tuttavia, stiamo attenti a quello che viene detto su certi siti da astrofili che vorrebbero anche parlare di faccende scientifiche. Se poi l'errore […]

Nov 15

Non è calda!

Accidenti... siamo al 15 novembre e a San Damiano d'Asti (180 m.s.l.) stanotte ha nevicato! Ma la cosa più importante è che  l'ho toccata e non è la neve calda del farfallino.  E' proprio FREDDA. Impossibile... spero che Greta venga con la sua bacchetta magica e la trasformi in sabbia desertica. Ovviamente, la colpa è […]

Nov 11

Non è facile scappare da ... Alcatraz **

Gli archi galattici ci inviano la luce che ci arriva dopo 11 miliardi di anni e che è stata inviata verso di noi grazie all'effetto lente gravitazionale.  Essi sono tra i più luminosi mai osservati. Fonte: ESA/Hubble, NASA, Rivera-Thorsen et al.

La fase di reionizzazione dell'Universo è una fase cruciale nella sua evoluzione. Si assume normalmente che la creazione delle prime stelle e galassie sia stata capace di inviare fotoni molto energetici nello spazio intriso di atomi neutri e di averli ionizzati, portando alla trasparenza del Cosmo che esiste ancora oggi. Tuttavia, scappare non era facile...

Nov 9

Si fa presto a dire energia

Africa-Energy-Electricity-1-768x749

Dopo l'articolo con titolo analogo sulla massa, si potrebbe pensare a una applicazione della celebre formula di Einstein... e, invece, parliamo di energia spiccia, di elettricità, insomma. Diamo un'occhiata all'Africa e capiremo molte cose... Non fateci caso, è uno dei miei soliti sfoghi contro l'ignoranza e la falsità. Già molti anni fa il Premio Nobel […]